Green Dam, il produttore clonato è sotto cyber-attacco

CyberwarSicurezza

Solid Oak, il vendor di CyberSitter, a cui è stato violato il copyright per la creazione del filtro cinese Greem Dam, è sotto attacco. Intanto i vendor Pc si preparano a mette il software per la data scelta da Pechino

Il programma del filtro in ogni Pc, Green Dam, voluto dal governo cinese come ultima frontiera della censura in Cina (già soprannominato Il poliziotto dentro ogni Pc), sarebbe frutto di una violazione di copyright ai danni di Solid Oak, il vendor di CyberSitter.

Adesso l ‘FBI è stata contattata per un cyber-attacco a Solid Oak, il produttore di CyberSitter, il software “copiato” dai cinesi. Lo riporta ZdNet .

Si tinge di giallo lo snarco del filtro in ogni Pc. Intanto i vendor di Pc, pur continuando a fare lobby contro, si stanno preparando per piegarsi alle richieste di Pechino. La contestazione degli utenti cinesi è passata dal cinguettio su Twitter alla giornata del Cyber-silenzio o sciopero dal Web.

Infatti pechino ha chiesto che il controverso filtro Green Dam sia operativo dal primo luglio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore