Grouper può ciò che a Kazaa è vietato?

Management

I creatori di Grouper sottolineano che lo streaming da Pc a Pc non costituisce violazione in quanto assimilabile all’uso privato

AMSTERDAM. Una coppia di veterani della musica online, Josh Felser and David Samuel – cofondatori di Spinner, che nel 1999 è diventata AOL Radio, attualmente tra le principali emittenti on line – propongono un nuovo software per la condivisione di contenuti digitali. Si tratta di Grouper, applicazione basata sul sistema operativo Windows che permette di condividere in streaming foto, canzoni e altri contenuti multimediali tra un massimo di 30 utenti. E proprio la limitazione della condivisione a un gruppo limitato di persone costituirebbe la peculiarità di Grouper. Sì, perché Felser e Samuel ritengono di aver trovato in una misteriosa e sconosciuta “eccezione” prevista dalla legge olandese sul copyright ciò che li salverà dalla gogna di Riaa e compagni. Si tratta della cosiddetta eccezione del “circolo chiuso” – applicata molto raramente perfino dagli stessi giudici olandesi – in base alla quale non sussiste violazione se la trasmissione di materiale protetto da diritto d’autore avviene all’interno di un circolo privato di individui, che possono essere definiti come “amici o appartenenti alla stessa famiglia”. Ci deve quindi essere una relazione tangibile tra gli individui che vanno a costituire un gruppo di utenti Grouper. Non è però chiaro come questa “familiarità” possa essere dimostrata, nè in base a quale principio gli utenti di Grouper possano considerarsi al riparo dalle ire dei tutori del copyright in virtù di un’eccezione prevista dalla legge olandese. I creatori di Grouper sottolineano però che lo streaming da Pc a Pc non costituisce violazione in quanto assimilabile all’uso privato. Ma, anche in questo caso, è legittimo chiedersi in base a quale principio questo genere di scambio sia da considerare lecito mentre lo scambio tra due utenti in un sistema tradizionale di file sharing è considerato pirateria… StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore