Groupon, l’Ipo più grande al Nasdaq dai tempi della quotazione di Google

AziendeMarketingMercati e Finanza
Ipo di Groupon

I coupon di Groupon portano in cassa 700 milioni di dollari di initial public offering. L’azienda degli sconti e dei coupon vale 12.7 miliardi di dollari. UPDATE: Esordio al Nasdaq con il botto

L’initial public offering (Ipo) di Groupon (GRPN) è stata più elevata del 30% di quanto si pensasse. A condurla sono state Morgan Stanley, Goldman Sachs Group e Credit Suisse Group AG. I coupon di Groupon portano in cassa 700 milioni di dollari di Ipo,  la  più grossa quotazione dallo sbarco di Google al Nasdaq. LGroupon, lazienda degli sconti e dei coupon, vale 12.7 miliardi di dollari.

Solo Google fece meglio di Groupon nel 2004, raccogliendo 1,7 miliardi di dollari. Ma Google era ed è il simbolo dell’innovazione, e inoltre erano altri tempi in Borsa. Gli “affari del giorno” di Groupon permettono al valore di lievitare fino a quasi 13 miliardi di dollari. Groupon ha aumentato l’offerta da 5 milioni a 35 milioni di azioni in totale, al prezzo di 20 dollari l’una.

Groupon è solo un’azienda di 3 anni, che vende Internet coupon per qualsiasi cosa, dai trattamenti spa ai lavori. I cofondatori Andrew Mason, Bradley Keywell e Eric Lefkofsky insieme possiedono più di un terzo delle azioni comuni di Groupon. Nonostante l’entusiasmo per la quotazione, Connective Capital Management esprime scetticismo: Groupon è costosa, l’Ipo è andata bene per il basso flottante.

Ora Groupon dovrà affrontare la concorrenza di Amazon, Google e LivingSocial.

UPDATE: Groupon , specializzata in ‘daily deal’, si è impennata di oltre il 45% nel primo giorno al Nasdaq. Dall’inizio delle contrattazioni il titolo balza del 45,6% a 28,75 dollari contro i 20 dollari fissati. Un vero boom.

Ipo di Groupon
Groupon vale 12,7 miliardi di dollari
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore