H-Farm e Deutsche Bank, accelerazione sulla blockchain

AziendeStart Up

H-Farm e Deutsche Bank hanno chiamato a raccolta le startup che hanno sviluppato soluzioni innovative basate sulla tecnologia blockchain applicate al business per lanciare un nuovo programma di accelerazione

Secondo Tractica, la tecnologia blockchain nuove un giro d’affari mondiale annuo che  aumenterà da 2,5 miliardi di dollari del 2016 a 19,9 miliardi entro il 2025. H-Farm e Deutsche Bank hanno chiamato a raccolta le startup che hanno sviluppato soluzioni innovative basate sulla tecnologia blockchain applicate al business per lanciare un nuovo programma di accelerazione. Il Blockchain Business Solution Accelerator si concentrerà sulla cosiddetta “Blockchain 2.0” ovvero applicazioni della blockchain oltre la valuta, considerando soprattutto l’impatto tecnologico negli ambiti Trade & Payments, Logistics & Transportation, Procurement & Supply Chain, Cloud & It and Legal.

Si deve pensare alla blockchain come a un nuovo modello organizzativo per la ricerca, valutazione e trasferimento di qualsiasi cosa e potenzialmente applicabile al coordinamento di tutte le attività umane su una scala maggiore rispetto a quanto è stato possibile finora (Blockchain; Melanie Swan; 2015; O’Reilly). Questa tecnologia si caratterizza per essere a prova di manomissione, trasparente, immutabile e con assegnazione di una data e ora specifica. Ma la vera innovazione della blockchain consiste in una nuova architettura di transazioni decentralizzate e trustless (che non richiedono il controllo di un’autorità centrale, ma sono piuttosto convalidati dalla piattaforma stessa).IBM Blockchain for developer

Potranno candidarsi al Blockchain Business Solution Accelerator startup che hanno sviluppato soluzioni innovative basate sulla tecnologia blockchain con l’obiettivo di potenziare i settori dell’Automotive, Food&Beverage, Manufacturing, Energy, Finance and Insurance. Tutte le candidature dovranno essere presentate entro il 23 ottobre e le 5 soluzioni che verranno considerate più innovative parteciperanno al programma di accelerazione in partenza il 27 novembre. Ogni team selezionato riceve 20mila euro di seed funding con la possibilità di ulteriore investimenti alla fine del programma, oltre alla possibilità di accedere a centinaia di servizi, gratuiti o scontati, che i partner offrono ad ogni team. Il valore di questi servizi supera i 450mila euro. 

Deutsche Bank in particolare garantirà alle startup selezionate una serie di servizi volti a validare più velocemente i loro business model e a semplificare l’ingresso nei mercati di riferimento. Grazie al ruolo di H-Farm nel GAN (Global Accelerator Network) le startup potranno godere di visibilità anche con investitori internazionali e accedere a sessioni di mentorship da remoto, partner tecnici e spazi temporanei di lavoro in altri acceleratori. Al termine dei 4 mesi di accelerazione, le startup presenteranno i loro progetti in occasione della Demo Night dinanzi a una platea internazionale di business angel, investitori, aziende e venture capital, che potranno decidere di investire o di creare delle sinergie commerciali o tecnologiche con i team.blockchain-sviluppatore_lavori_2

Negli ultimi anni la tecnologia blockchain ha rivoluzionato il mondo delle cyber valute, ma la vera opportunità è rappresentata dalle applicazioni industriali – dichiara Timothy O’Connell, direttore programmi di accelerazione di H-FARM.Siamo contenti di condividere con una realtà all’avanguardia come Deutsche Bank la stessa convinzione che la blockchian rappresenti una leva strategica di sviluppo che può creare efficienza in moltissimi ambiti applicativi, trasformando i principali processi aziendali”.

“Deutsche Bank sta investendo nella blockchain come la piattaforma per le PMI Digital Trade Chain e il progetto Utility Settlement Coin – sottolinea Roberto Mancone, MD, Global Head Disruptive Technologies and Solutions di Deutsche Bank. – Sostenere, attraverso il programma di accelerazione con H-Farm, lo sviluppo di soluzioni blockchain nell’economia reale, supportare l’innovazione che genera sicurezza, identità ed efficienza attraverso la Distributed Ledger Technology, permette di immaginare un futuro di smart cities, pagamenti machine-to-machine, identità protette fino a un nuovo livello impensabile fino a qualche anno fa”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore