H-Farm si quota in Borsa. Tre aree d’interesse per la via italiana alle startup

AziendeStart Up
H-Farm va in Borsa
1 5 Non ci sono commenti

La quotazione in Borsa del ventures-incubator veneto è un buon segno per il mondo delle startup italiane. H-Farm al microscopio

Prossima matricola a Piazza Affari sarà H-Farm. La quotazione in Borsa del ventures-incubator veneto è un buon segno per il mondo delle startup italiane. Ecco H-Farm in cifre: 450 ragazzi, che lavorano nelle diverse aziende immerse nel verde della Tenuta di Ca’ Tron; in tutto 550 dipendenti; 17 milioni di euro, il totale dell’investimento effettuato in questi 10 anni;  ha investito in 100 startup; occupa 7 edifici.

H-Farm va in Borsa
H-Farm va in Borsa

La via italiana alle startup ruota intorno a tre assi di business complementari. Partiamo dalle nomine. Roberto Bonanzinga, ex partner di Balderton Group, tra i primi cinque fondi d’investimento in Europa, ricoprirà il ruolo responsabile dell’area Investments. Cristina Mollis, fondatrice di Nuvò, frutto di un’acquisizione, dirigerà la divisione Industry, una struttura orientata alla digital transformation, che oggi ha 150 persone. arlo Carraro, ex Rettore dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, si occuperà dell’Education: dovrà mettere a punto un nuovo paradigma didattico per ridurre le distanze fra scuola, università e imprese innovative su scala internazionale.

Inoltre H-Farm, che sbarcherà sull’Aim nel giro di due settimane, investirà 13 milioni di dollari nel nuovo operatore di venture capital InReach, un venture capital di nuova generazione, dotato di software proprietario per automatizzare e accelerare tutta una serie di processi legali allo scounting delle possibili aziende target,per non perdere nessuna opportunità interessante tra le migliaia che ogni giorno sorgono in Europa.

Riccardo Donadon, uno dei fondatori di H-Farm, ha di recente annunciato l’acquisizione di Nuvò, società Italiana nel settore della consulenza alla Digital Transformation. Con quest’ultima acquisizione, l’incubatore veneto guarda al mercato delle aziende ed apre le porte al BtoB.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore