Hacker contro la Svezia

CyberwarSicurezza

Attacchi Ddos contro siti governativi e opinione pubblica in fiamme, sono il
risultato della chiusura di un sito accusato di favorire la pirateria online

La Svezia scopre di avere un’anima “pirata”, dopo la ?vendetta? virtuale scattata contro siti governativi, in seguito alla chiusura di un sito accusato di favorire la pirateria online. Opinione pubblica in fiamme e attacchi Ddos: i siti di governo e polizia svedese sono in tilt, dopo che era stato c hiuso il sito Web Pirate Bay, accusato dall’industria discografica di essere una delle porte principali per il download illegale di musica e cinema. Ora in Svezia è caccia agli hacker.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore