Hacker down quattro siti corporate di Microsoft

Network

Sfruttato per lennesima volta il bug dellInternet Information Server

Microsoft ha visto andare down ben tre siti del suo network in attacchi andati a segno nel giro di una trentina di minuti, nello stesso pomeriggio di giovedì 21 giugno è stato poi attaccato un altro. I siti corporate colpiti sono feeds.mobile.msn.com, redsand.rte.Microsoft.com, arulk.rte.Microsoft.com e webcfeedback.msn.com. Gli attacchi sono avvenuti sfruttando il bug dellInformation Server (IIS) che lavora sui server con installati Windows NT e Windows 2000. A rivendicare la responsabilità degli attacchi è stato il gruppo Prime Suspectz che ha commentato lazione con un comunicato di questo tono Prime Suspectz, di nuovo! Uno, due tre, in soli 30 minuti. Come potete vedere questo server IIS è davvero buono!! Micro$oft, dove possiamo trovare tuoi prodotti sicuri? Dove?. Dr Simon Moores, chairman dei Microsoft Forums ha così commentato lennesimo crack a Vnunet.com Ci siamo chiesti se non è la stessa Microsoft a poter proteggere i suoi prodotti, chi lo può fare? La scelta dei server per Internet sarà un aspetto cruciale del mercato e Bill Gates corre un grave rischio nel veder scendere la fiducia dei clienti per il sistema IIS.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore