Handspring vendite al 50% delle aspettative

Workspace

Forte rallentamento nel settore degli handheld

Handspring, una delle maggiori produttrici mondiali di handheld pc, ha previsto un calo del 50% nelle vendite di questo trimestre rispetto a quello precedente. Le aspettative sulle vendite si attestavano attorno ai 120 milioni di dollari e invece il trimestre che si concluderà il 30 giugno, porterà nella casse di Handspring tra i 60 e i 65 milioni. Nello stesso periodo dello scorso anno, le vendite erano state per 51,8 milioni di dollari. Dona Dubinsky, ceo della società, spiega il calo dei ricavi con le significative riduzioni dei prezzi applicati da molte società e il calo della domanda consumer nei due mesi appena trascorsi. In ogni caso ha aggiunto, il brutto momento in questo settore riguarda solo questo periodo e siamo sicuri che non andrà a intaccare le prospettive di business per il lungo periodo, ha aggiunto la Dubinsky. Anche Palm, la principale concorrente di Handspring, lo scorso mese era stata costretta a denunciare un calo delle vendite e per questo aveva tirato in ballo dei problemi interni non ben specificati e il rallentamento generale delleconomia. Subito dopo lannuncio, le azioni di Handspring hanno subito un ribasso di circa il 10%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore