Harmonias per navigare senza barriere

NetworkProvider e servizi Internet

L’accessibilità sul Web attraverso una piattaforma software realizzata dal Cefriel, Centro di Eccellenza Ict del Politecnico di Milano

Nel corso del Convegno “Navigare il Web senza Barriere” organizzato da Fondazione

Politecnico di Milano, Assolombarda e la Regione Lombardia, è stato presentata la piattaforma software Harmonia, che permette la creazione di portali accessibili sia da soggetti affetti da disabilità, sia da una pluralità di device (palmari, smartphone eccetera). Dedicata a quanti, fra enti, associazioni e aziende siano in contatto con un gran numero di utenti (non solo istituti bancari), la piattaforma Harmonia consentirà soprattutto alla Pubblica Amministrazione di rispondere in modo positivo alla legge Stanca in tema di accessibilità ai servizi informatici, normativa che per altro prevede sanzioni significative in caso di inadempienza. Nel corso del Convegno sono state presentate anche alcune soluzioni hardware che permettono di navigare in rete senza utilizzare mouse o tastiera, ma semplicemente attraverso il respiro o gli impulsi cerebrali (Whisper). Harmonia si basa soprattutto su linguaggi Java e Html.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore