Hd Dvd anche per Thomson

AccessoriWorkspace

La battaglia per gli standard dei post Dvd si infervora. Thomson, per non sbagliare, sceglie entrambi

Thomson sceglie di non schierarsi. Non partecipa alla scelta di campo, fra uno schieramento pro Blu-Ray o pro Hd Dvd; e decide di supportare entrambi i formati, compreso Hd Dvd, già sposato da alcuni studi Hollywoodiani. Certo è che, dopo la scelta di un peso massimo come Disney verso Blu-Ray, secondo molti osservatori il post Dvd vede sostanzialmente una situazione di parità. La bilancia ancora non pende per uno standard piuttosto che per un altro, rendendo più difficile la scelta tecnologica alle aziende che producono supporti e player. La scelta, o meglio la non scelta di Thomson, è comunque clamorosa: dopo aver abbracciato, tra i primi, la tecnologia Blu-Ray , diventando fondatore della relativa associazione, adesso decide di investire nell’agguerrito concorrente, seminando ulteriore confusione nel business a laser blu.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore