Hds a tutto vapore

Aziende

Un partner forte come Acer, alcune trattative in corso e un’attenzione
maggiore alle Pmi, il tutto con l’aiuto dei partner: questo il piano di sviluppo
di Hitachi Data Systems

Dopo l’accordo primaverile con Acer che permette di inserire a catalogo una serie di prodotti a doppio marchio (CRN 103), continua la politica di espansione del canale da parte di Hitachi Data Systems, sempre più intenzionata ad abbracciare il mercato delle medie imprese, quelle definite dagli analisti nel range da 100 a 500 posti di lavoro . Dopo aver riconfermato gli accordi con gli storici Var di Hds, Serena Riganti, da pochi mesi Channel Manager della filiale italiana, pone l’attenzione sulla possibilità di sviluppare ulteriormente la rete, soprattutto nel Nord del Paese grazie all’apporto di Icos, e si lascia scappare che potrebbe sfociare a breve un accordo locale con Ingram Micro, estendendo quello già esistente a livello internazionale, mentre già oggi Hds sta lavorando per incrementare i Var e i system integrator, dei quali si occupa direttamente della certificazione, e che dovrebbero arrivare a quota dieci entro fine anno. Infine, se da una parte l’attenzione della società è per il mercato middle, non viene però messo in secondo piano il lato grandi clienti dove continua la partnership tradizionale con Sun e Unisys.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore