Hds lancia un sistema storage di nuova generazione

Aziende

TagmaStore Universal Storage Platform è la nuova piattaforma, disponibile in tre modelli, che integra un layer di virtualizzazione capace di gestire fino a 32 Pbyte di storage interno ed esterno

In contemporanea a Barcellona, New York, Francoforte e New York, Hitachi Data Systems ha annunciato la nuova Hitachi TagmaStore Universal Storage Platform, una piattaforma storage che integra un layer di virtualizzazione capace di gestire fino a 32 Pbyte di storage interno ed esterno, partizioni logiche sia nello storage interno sia in quello esterno, al quale si affianca una sofisticata funzione di copia remota, indipendente dalla tipologia di storage, che semplifica enormemente la continuità operativa. Cuore del sistema è la Hitachi Universal Star Network, la terza generazione dell’architettura parallel crossbar switch, grazie alla quale la Universal Storage Platform raggiunge 2 milioni di IOPs (operazioni di input/output al secondo). “Crediamo che il valore della Hitachi Universal Storage Platform sarà chiaro immediatamente agli administratori IT in cerca di soluzioni che riducano la complessità di gestione degli ambienti di networked storage consentendo al contempo di far crescere tali ambienti al di là degli attuali limiti. Essenzialmente la Hitachi Universal Storage Platform renderà obsoleta la virtualizzazione dello storage basato su appliance esterne”, ha commentato John Webster, senior analyst e fondatore, Data Mobility Group. Punto di forza della nuova piattaforma è l’eliminazione dei colli di bottiglia dovuti all’ampiezza di banda della cache, la nuova architettura Universal Star Network raggiunge infatti 68 Gigabyte al secondo di banda e 256 operazioni contemporanee. Tre sono i modelli disponibili: l’entry level USP100 con capacità interna raw massima di 77TB con un massimo di 256 dischi da 146GB o 300GB e ampiezza di banda della cache di 17Gbps; il modello avanzato USP600 con capacità interna raw massima di 154TB con un massimo di 512 dischi da 146GB o 300GB e cache bandwidth di 34Gbps; il top della gamma USP1100 con capacità interna raw massima di 332TB con un massimo di 1.152 dischi da 146GB o 300GB, e cache bandwidth di 68 Gbps.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore