Homestead a pagamento

Network

Cambio di rotta per uno dei più celebri servizi di free web-hosting

Homestead, una delle prime società ad offrire spazio Web gratuito ai propri iscritti, ha deciso di passare ad una quota annuale. Il servizio Homestead Personal che offre 16 Mb di spazio gratuito, diventerà a pagamento ed esattamente a 29,99$ allanno. I nuovi abbonati pagheranno qualcosa in più. Per incoraggiare i propri utenti a passare allabbonamento, Homestead offrirà uno spazio da 25 Mb, laccesso a una sezione di programmi da scaricare, ad una libreria da 800.000 immagini e alla possibilità di rimuovere tutti gli avvisi pubblicitari dalle pagine, compreso quello della stessa Homestead. Gli utenti potranno avere un illimitato numero di siti e un illimitato numero di pagine, sempre tenendo però conto del limite dei 25 Mb. Homestead avrà ancora un servizio di web hosting gratuito che sarà chiamato Homestead Personal Preview; chi aderirà a questa opzione potrà caricare solo tre pagine utilizzando un massimo di 8 Mb, senza la possibilità di rimuovere il brand della società. Justin Kitch, fondatore della società e suo attuale ceo, ha spiegato il passaggio allabbonamento, con il crollo del mercato pubblicitario online e senza il capitale della pubblicità, i servizi gratuiti di Internet diventano impossibili da sostenere…. Per quanto riguarda il feedback degli utenti, Kitch si dimostra comunque ottimista, forte del fatto che il prodotto Homestead Professional introdotto in aprile ad una quota di 29,99$ al mese, ha ricevuto una risposta dei clienti assolutamente superiore alle attese La risposta dai messaggi è stata incredibile. Abbiamo ricevuto 115.000 email dai nostri utenti nei primi quattro giorni ricorda il ceo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore