Hp batte le stime grazie ai server

AziendeCloudMarketingMercati e FinanzaServer
Meg Whitman, Ceo di Hp: ricavi e utili in crescita, grazie ai server
0 0 1 commento

Hp archivia il primo trimestre registrando profitti in crescita e fatturato in lieve calo, ma in linea con le aspettative. A trainare la trimestrale sono i server

Utili a 90 centesimi per azione e ricavi a 28.2 miliardi di dollari. Hp archivia il primo trimestre registrando profitti e fatturato in crescita. A trainare la trimestrale sono i server. Il Ceo Meg Whitman sta rifocalizzando l’azienda con 75 anni di storia, che ha subito il terzo anno di declino a causa del crollo del 10% del mercato Pc (Gartner). Ma Hp sta traendo vantaggio dall’uscita di Ibm dal mercato server, dopo la cessione dei server di fascia bassa e mid-range a Lenovo.

Il titolo di Hp è cresciuto dell’81% negli ultimi 12 mesi. Il Ceo Whitman è soddisfatta del programma di ristrutturazione: “Cienti e partner hanno maggiore fiducia in HP rispetto a due anni e mezzo fa” ha detto a Bloomberg.

Le entrate nette del primo trimestre sono cresciute del 16% a 1.43 miliardi di dollari, o 74 centesimi per azione, rispeto a 1.23 miliardi di dollari o 63 centesimi per azione di un anno fa. Il fatturato è sceso meno dell’1% da 28.4 miliardi di dollari di un anno fa.

Meg Whitman, Ceo di Hp: ricavi e utili in crescita, grazie ai server
Meg Whitman, Ceo di Hp: ricavi e utili in crescita, grazie ai server

L’unità dei PC, pur essendo il mercato in calo accetuato, ha messo a segno un incremento del 3.6% a 8.53 miliardi di dollari. Invece la divisione stampanti ha registrato una flessione del 2.2% a 5.82 miliardi di dollari. L’unità della tecnologia Enterprise, che include i server, ha venduto per 6.99 miliardi di dollari, più o meno stabile rispetto a un anno fa: ma i server con processori Intel hanno compiuto un balzo del 6%.

La prima trimestrale 2014 di Hp

Image 1 of 5

La prima trimestrale 2014 di Hp

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore