HP Deskjet 3720 All-In-One, piccola multifunzione di casa

Stampanti e perifericheWorkspace
Le stampanti HP chiudono le porte alle cartucce non originali
1 1 Non ci sono commenti

IN PROVA – HP DeskJet 3720 è una stampante multifunzione molto economica, ma dalle grandi potenzialità, perché si può inserire nella rete WiFi di casa e consente la stampa, copia e scansioni con Wi-Fi Direct e tramite i servizi HP, sia con il pc sia da mobile con iOs e Android

Costa meno di 70 euro la soluzione di printing multifunzione, per la casa, pronta per funzionare in rete con WiFi  e Wi-Fi Direct per il collegamento diretto con i dispositivi mobile e si chiama HP DeskJet 3720. Si distingue per alcuni tratti: primo tra questi l’estrema compattezza, considerato che a prima vista nessuno potrebbe pensare a una multifunzione. Il design ricorda semplicemente una stampante a getto d’inchiostro e le dimensioni minimaliste sono di 40x18x14 cm circa con un peso di appena 2,33 Kg sua collocazione ideale qualsiasi scrivania, anche la più piccola.

HP Deskjet 3720 si inserisce con allegria nell’ambiente di casa, ovunque, grazie alla simpatica colorazione azzurra in plastica semitrasparente, che tradisce la vocazione a soddisfare proprio le esigenze dei più giovani, che stampano poco, ma lo vogliono fare in qualsiasi situazione, in Rete (anche fuori dalle mura di casa) e da mobile. Su iOs basterà utilizzare l’opzione di stampa dal menu Condividi senza configurazione, in quanto iOS AirPrint è preinstallato e con Android basta scaricare e abilitare il plugin Hp Print Service da Google Play Store e poi si è subito pronti.

Anche questa stampante gode inoltre dei servizi Hp ePrint (per la stampa fuori dalle mura domestiche sfruttando il Web), per cui è possibile stampare ovunque ci si trovi nel mondo, inviando direttamente i documenti a un indirizzo email specifico della stampante (che ovviamente è la propria di casa), e per configurare il tutto, c’è un’apposita icona sul pannello di gestione della stampante.

HP DeskJet 3720
HP DeskJet 3720, si collega al pc via USB, oppure si può utilizzare la rete WiFi di casa, per la stampa dai dispositivi mobile c’è Wi-Fi Direct, e le app

 

HP DeskJet 3720, installazione senza problemi via USB, con il WiFi è più difficile

Se volete partire dalla stampa da dispositivo mobile consigliamo un doppio passaggio. Prima di tutto, poiché la stampante supporta Wi-Fi Direct, potete collegare il dispositivo mobile direttamente alla rete Wi-Fi Direct della stampante, che si attiva all’accensione senza il vostro intervento, in questo caso stamperete in modo immediato. Potete inoltre scaricare l’applicazione HP All-In-On Printer Remote con cui potrete procedere nelloo sfruttare anche altre funzionalità. Nella nostra esperienza al primo tentativo la stampante ha prodotto un foglio di stampa con il codice WiFi Direct per il collegamento del primo device, poi il manuale informativo stampato direttamente da Deskjet ha segnalato il codice WiFi Direct per collegare i device direttamente e quello abbiamo sempre usato.

HP DeskJet 3720 - display minimalista, si fa tutto con i tasti funzione, ma serve una guida cartacea per padroneggiarli
HP DeskJet 3720 – Display minimalista, si fa tutto con i tasti funzione, ma serve una guida cartacea per padroneggiarli e gestire al meglio la stampante che guida l’utente stampando le istruzioni che occorrono. Sulla guida cartacea nella confezione “si trovano le istruzioni per ricevere altre istruzioni dalla stampante”. Un sistema ampiamente migliorabile

Nelle nostre prove abbiamo proceduto per l’installazione con Windows 10, da pc, sia via USB, sia per ulteriore prova con il WiFi, per inserire la stampante nella rete domestica. E’ semplice il collegamento alla rete elettrica e via USB;  con l’accensione si abilita la possibilità di caricare le cartucce (sono solo due – nero e tricromia, perché ovviamente si tratta di una stampante a colori), che si inseriscono nella stampante seguendo l’illustrazione del pieghevole nella confezione; il feedback dell’aggancio delle cartucce non è tuttavia così immediato come ci saremmo aspettati.

Per procedere invece via WiFi poi abbiamo disinstallato completamente la stampante, ripulendo il computer dai driver, e dopo aver tenuto premuti i tasti Cancella e WiFi sulla stampante (per disporla nella modalità Impostazione), da Pannello di controllo abbiamo richiesto l’aggiunta di una stampante, che è stata individuata, ed è subito iniziata l’installazione dei driver e la configurazione relativa. In verità, lo segnaliamo, le procedure per l’utente alle prime armi possono diventare anche più complesse. Soprattutto se questo sistema non dovesse andare a buon fine.

Il manuale in dotazione è sintetico, ma essenziale, lo si deve seguire con cura, le istruzioni per inserire la stampante nella propria rete Wi-Fi domestica saranno fornite con precisione premendo il tasto “i” direttamente sulla stampante per tre secondi, ma vi avvertiamo – se la modalità appena spiegata non funzionasse e doveste procedere direttamente tramite il router, l’installazione sarà semplice solo se il vostro router wifi supporta WPS, altrimenti i passaggi saranno un pochino più articolati – si paga pegno per il fatto che la stampante non dispone di interfaccia Ethernet –  e li spieghiamo: la stampante premendo un’altra combinazione di tasti (è riportata nella spiegazione) elargirà un WPS Pin della durata di 5 minuti che andrà immesso direttamente nel router. Inutile dirlo, per la prima installazione nella rete domestica WiFi, la più facile procedura è quella che abbiamo spiegato: tenere premuti i tasti Cancella e WiFi sulla stampante, la ponete così in modalità di configurazione, via pc impostate l’aggiunta di una stampante di rete, verrà visualizzata la vostra e da quel momento la procedura sarà completamente guidata.

HP Deskjet 3720
HP Deskjet 3720

Non abbiamo dubbi, non si tratta proprio di una procedura per utenti del tutto alle prime armi, e in questo senso HP può lavorare per rendere più semplice, o esplicitare subito attraverso una procedura cartacea più completa tutti i passaggi, perché il rischio di smarrirsi c’è. Lo diciamo proprio perché abbiamo messo di fronte alla procedura di installazione utenti avvezzi a usare pc e smartphone riscontrando qualche imbarazzo. Nella nostra esperienza senza che intervenissimo in nessun modo, comunque seguendo le procedure, la stampante ci ha fornito tutte le istruzioni del caso (proprio stampandole), ma in lingua inglese e in parte esse, seguendole pedissequamente con lo smartphone, ci hanno rimandato a pagine Web ancora in inglese non del tutto chiare. Pensiamo che sia dovuto al fatto che la stampante è davvero un gioiellino recente, mentre quando arriverà in mainstream sarà tutto perfettamente localizzato.

HP DeskJet 3720, gestione via Web e qualità di stampa non deludono

La parte più difficile l’avete superata. Seguendo le istruzioni del cartaceo incluso nella confezione e poi quelle fornite dalla stampante non abbiamo dubbi che anche se con un po’ di impegno tutto sarà andato nel migliore dei modi. E ora questa piccola dalle grandi capacità è pronta per l’utilizzo. Costa davvero solo 70 euro avere a disposizione una multifunzione del tutto gestibile in Rete e da mobile, con la possibilità di gestire la stampante via Web sfruttando in pratica lo stesso server (EWS, Embedded Web Server) riservato a soluzioni di fascia molto più alta. Chiaro, senza presa telefonica e senza presa ethernet, e con un display davvero minimalista si paga lo scotto iniziale di faticare un po’ di più nella configurazione, e quello permanente di non potere inviare i fax, ma sono piccoli limiti rispetto alle potenzialità e alla qualità complessiva, tantopiù in relazione al prezzo.

E allora entriamo nei dettagli di qualche specifica tecnica, per comprendere appieno le potenzialità di questa piccolina. HP Deskjet 3720 All-In-One è una getto d’inchiostro a due cartucce, in grado di stampare fino a 1200×1200 dpi e fino a 300×300 dpi in copia, con risoluzione di scansione ottica a 600 dpi.

HP DeskJet 3720
HP DeskJet 3720 – E’ fondamentale il tasto funzione con la lettera “I” per poter ricevere le istruzioni del caso quando si installa la stampante nella rete domestica

Questa soluzione funziona con tutti i sistemi operativi Windows da Vista in poi e con MacOs X v10.8 e successive, con Android e con iOs, come ripetuto supporta la stampa diretta tramite WiFi, dispone di un unico cassetto di alimentazione unico da 60 fogli, fronte e retro sono possibili sono manualmente ed è fornito il supporto driver. HP Deskjet 3720 All-In-One è pensata e consigliata per volumi di stampe oggettivamente ridotti, tra i 50 e i 200 fogli mese e soprattutto si dovrà tenere conto della memoria installata da 64 Mbyte che consente di stampare senza patemi di tutto, ma può rappresentare un limite nei lavori professionali.

E’ per questo proprio una stampante di servizio, che però non si preclude nessun tipo di lavorazione: può stampare le foto, eseguire le scansioni – anche se ovviamente non sfruttando la superficie piana, per cui tenete conto di dover sempre inserire i documenti che scivoleranno all’interno della stampante. Può stampare su molteplici supporti nei formati A4, A6, B5, Busta DL, in molte altre dimensioni, con limite peso di 90g/m2. Bene nelle prove anche su carta fotografica 10×15 fino a 300 g/m2, mentre il peso medio consigliato è 75 g/m2.

Anche la velocità non delude affatto con circa 6 pagine a colori e fino a 8 in b/n. Nelle nostre prove non possiamo certo dire che si sia comportata male neppure per quanto riguarda i tempi di attesa, spesso ampiamente sotto quelli dichiarati complessivi (tra attesa e stampa) di circa 18 secondi. Non si tratta di un multifunzione silenzioso, ma sarebbe davvero assurdo pretendere anche questa caratteristica, tuttavia fatti salvi i movimenti meccanici non è questa una soluzione che disturba.

Per quanto riguarda i consumabili, vero tasto dolente in genere per le stampanti a getto d’inchiostro, HP dichiara che le cartucce HP 304, quelle originali da utilizzare, sono in grado di stampare circa 100 pagine (la cartuccia in tricromia) e circa 120 pagine quella del nero. Il formato XL delle medesime arriva fino a 300 pagine. E noi lo consigliamo. Veniamo ai prezzi, una cartuccia di nero costa meno di dieci euro, circa venti costa quella in formato XL. E’ un rapporto che ci può stare, proprio se si pensa alla stampa con HP DeskJet 3720 secondo la corretta destinazione d’uso per cui è stata pensata. Allora?… Con un po’ di pazienza iniziale, e raccomandandoci ancora di seguire con pazienza le varie indicazioni di installazione…Promossa!

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore