Hp e Microsoft: e-learning per l’EMEA

Aziende

Un accordo per promuovere l’utilizzo di soluzioni di e-learning e
integrare l’insegnamento scolastico in Europa, Medio Oriente e Africa.
Un mercato in continua espansione: secondo le stime di Gartner il valore
del settore education ha raggiunto i 6,5 miliardi di dollari nella sola
Europa dell’Ovest.

Così hanno annunciato le compagnie. L’accordo prevede che entrambe implementino programmi di formazione congiunti e realizzino centri di competenza specializzati nello sviluppo e nella dimostrazione di soluzioni di e-learning. Hp e Microsoft metteranno in comune know-how e esperienza: in particolare a Microsoft spetta la fornitura di Learning Gateway solution framework, basato su un’ampia gamma di applicazioni software per il settore education, tra cui Microsoft Office SharePoint Portal Server 2003, Microsoft Class Server, Microsoft .NET framework, oltre ai servizi di consulenza. HP fornirà soluzioni integrate, che comprendono desktop, server, software di gestione e servizi di consulenza, integrazione e supporto. L’accordo prevede una serie di investimenti e iniziative: centri di innovazione tecnologica per la scuola, un programma di formazione a livello EMEA e portali per l’e-learning. In tutta l’area EMEA verranno istituiti ‘Schools Technology Innovation Centres’, il primo dei quali è previsto a Sophia-Antipolis, in Francia. I centri saranno dedicati alla ricerca e all’implementazione di nuove tecnologie attraverso la condivisione di best practices e del know-how di Hp e Microsoft. Ad aprile 2004 partirà un programma di training per i team di Hp e Microsoft dedicati al mercato education. Il corso, che si terrà presso il centro HP specializzato nelle soluzioni .NET di Sophia-Antipolis, è un investimento nella formazione che consentirà a entrambe le società di offrire una consulenza di alto profilo e una capacità di implementazione di progetti in tempi rapidi e in modo efficiente. Inoltre, l’accordo prevede la realizzazioni di portali scolastici a supporto e-learning in tutta l’area EMEA, per agevolare la condivisione delle informazioni e una maggiore collaborazione tra studenti, docenti e genitori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore