Hp fra Sleekbook e l’ultrabook Envy Spectre XT

LaptopMarketingMobilityWorkspace
Hp Envy Spectre XT: l'ultrabook da 13 pollici in alluminio spazzolato

Il nuovo Envy Spectre XT è ultrasottile, in metallo spazzolato e sposa i chip Ivy Bridge: in vendita dall’8 giugno. Oltre agli ultrabook, arrivano gli sleekbook

Hp aggiorna gli ultrabook con Ivy Bridge: sono un compromesso delle richieste di utenze business e consumer, da chi chiede “sicurezza, stabilità, lungo ciclo di vita del prodotto” e da chi “leggerezza e design“. Nella categoria Premium ultrabook rientra il nuovo Hp Envy Spectre XT equipaggiato con i processori Ivy Bridge. Il prezzo parte da 999.99 dollari, meno del precedente modello di ultrabook in vetro: ma al posto del vetro ha lo schassis in alluminio spazzolato e lo schermo è senza Gorilla Glass, ma la tastiera è retroilluminata. In compenso l’Envy Spectre è un premium ultrabook che sfida Macbook Air con un modello ultrasottile, dall’accensione rapida e dal design accattivante: ha uno schermo da 13.3 pollici, è spesso solo 1.4 cm, e pesa appena 1.39 Kg. Inoltre se l’originale Spectre da 14 pollici costava 1400 dollari, il nuovo modello di sleepbook ne costa meno di mille.

Con 4GB di RAM e 128GB di solid state drive (SSD), Envy Spectre XT ha un Ethernet jack, un’uscita HDMI, oltre a porte USB 3.0, 802.11n WiFi, Bluetooth, Intel Wireless Display (WiDi) e per l’audio si affida a Beats Audio sound system. Sarà in commercio dal prossimo 8 giugno. I modelli di ultrabook da 14 e 15.6 pollici sono disponibili a 750 e 800 dollari.

Più economici sono HP Envy Sleekbook e Envy Ultrabook: sono laptop sottili da 14- e 15.6-pollici, con prezzo competitivo a partire da 699.99 dollari, con spessore maggiore (19.8mm) e con schermo di qualità inferiore (risoluzione da 1366 x 768 pixel). Gli Sleekbook non hanno solid-state cache e sono dotati anche di processori AMD a 599 dollari. Con 4GB di RAM, 500GB di hard drive con 32GB di SSD cache, è dotata delle seguenti porte: USB 3.0, una USB 2.0, HDMI, Gigabit Ethernet e SD card slot. Dal punto di vista software, sono preinstallati Adobe Photoshop Elements 10 e Premiere Elements 10, una licenza annuale per Absolute Data Protect, e la sicurezza è affidata ad un abbonamento biennale a Norton Internet Security.

HP EliteBook Folio 9470m è il primo ultrabook di fascia enterprise. Ha molto in comune con il modello HP Folio 13, ma è piùorientato al business. Il notebook da 14 pollici pesa 1.6 Kg, è sottile 19mm, ed ha una batteria sostituibile (dall’utente) con l’opzione di extended battery. Come altri EliteBooks, il Folio 9470m ha una dock; delega porte e connessioni a USB 3.0, VGA, Ethernet e 4G wireless opzionale. L’enterprise metterà poi gli occhi sul security chip EliteBook’s TPM, che offre maggiore sicurezza unito alla terza generazione di Intel vPro CPU e lettore impronte digitali integrato. Ancora senza prezzo, sarà disponibile in ottobre.

Altro capito è l’all in one: HP Omni 27 vanta il più grande schermo della gamma all-in-one per Windows. Con display da 27 pollici a risoluzione 1,920×1,080 pixel, è un all-in-one che non è detto che competerà con i grandi schermi ad alta risoluzione per Windows 8 in arrivo a fine anno, tuttavia è un interessante entertainment hub in ambiente Windows. Altre carrateristiche sono: Beats audio, 4 Giga di RAM, fino a 2 Terabyte di storage, HDMI-in, e l’opzione di Blu-ray drive e TV tuner. Prezzo a partire da 1.249 dollari.

Hp ha rinnovato anche la gamma desktop, con i Compaq Pro 4300 Business Desktop, Compaq Pro 6300 e Compaq Elite 8300. Non manca la linea Pavillion con il nuovo notebook Pavilion m6, a scaffale da luglio, in alluminio satinato, schermo Led retroilluminato da 15,6 pollici, pensato per l’intrattenimento.

Infine Hp ha svelato tre nuove stampanti, la più iinteressante delle quali è l’aggiornamentodella stampante mobile, la HP Officejet 150 Mobile: la scansione è velocizzata, mentre può copiare direttamente in una chiavetta USB o in una memory card. Rispetto al modello precedente, aggiunge un 2.3 pollici di touch screenper gesire l’output delle immagini. Una batteria ricaricabili agli ioni di litio permette di stampare 500 pagini a carica completa. Sarà a scaffale a giugno al prezzo di 400 dollari.

 

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore