Hp illustra la roadmap dei nuovi blade server

Aziende

Hewlett Packard ha presentato il programma di lancio della nuova gamma
di blade server basati su processori Opteron e Itanium.

Il futuro dei server va verso i sistemi blade. Hp ci crede e ha presentato la roadmap dei suoi nuovi apparecchi, basati su processori Intel Itanium e Opteron. La multinazionale americana ha dichiarato che dal 2002 ha già venduto oltre 100mila blade server e che nel primo trimestre di quest’anno sono già stati commercializzati più di 20mila pezzi. In attesa dei nuovi blade server con i processori Opteron e Itanium che, assicura Hp, sono già in fase di costruzione, vengono presentati i nuovi ProLiant BL30p, con doppio processore Intel Xeon e a doppia intensità; grazie a questa caratteristica si possono alloggiare ben 16 blade in uno spazio dove in genere si riesce a sistemarne 8. Per i blade server con processore Opteron bisognerà attendere la seconda metà dell’anno, mentre per quelli basati su Itanium bisognerà attendere un tempo maggiore. Anche se James Mouton, vice presidente di platform division of standard servers in Hp, non si sbilancia in una data precisa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore