HP Italia si conferma prima e rinnova l’iPaq

Workspace

Secondo Sirmi nel 2005 HP ha venduto quasi un milione di Pc. Nel mobile arriva HP iPAQ hw6900

Buon anno per HP. I dati elaborati da Sirmi assegnano ad HP lo scettro nel mercato italiano dei PC con una quota del 24,6%. Rispetto al 2004, HP è cresciuta del 33%, un tasso superiore a quello del mercato, la cui crescita è stata del 13,1%. Secondo Sirmi, nel 2005 HP ha venduto quasi un milione di Pc. Anche nel mercato notebook, HP è cresciuta del 66% rispetto al 2004, gli utenti professionali hanno premiato HP con una crescita del 73,4%, mentre nel segmento consumer HP ha raggiunto una quota del 24,8% grazie ad una crescita superiore al 59,7%. Nel mercato dei palmari per le categorie handheld e wireless handheld, con una quota pari al 23,8%, HP ha guadagnato 7 punti percentuali sul competitor in seconda posizione. A questi risultati ha contribuito l’introduzione dell’HP iPAQ hw6515 Mobile Messenger. Nel 2005 HP nei desktop ha ottenuto una quota del 23,4% e quasi 500 mila unità vendute. HP continua ad essere il vendor di riferimento anche nel mercato delle workstation, dove nel 2005 ha consolidato una quota pari al 54,2%. Rispetto al 2004, HP è cresciuta del 15,6% e ha guadagnato 38 punti percentuali sul competitor in seconda posizione. “I risultati che abbiamo ottenuto nel 2005 dimostrano il valore dei nostri Partner, grazie ai quali possiamo raggiungere ogni cliente con un’offerta personalizzata e un supporto capillare ed efficace”, aggiunge Alessandra Brambilla, Direttore Solution Partners Organization, HP Italiana. Le aziende che vogliono implementare soluzioni complete di mobilità possono affidarsi agli HP Preferred Partner, alcunid ei quali hanno maturato competenze specifiche nelle soluzioni end-to-end di mobility ed hanno ottenuto la specializzazione ‘Mobility: Smart Devices’. HP inoltre presenta HP iPAQ hw6900, la nuova generazione della connettività mobile: il palmare integra Windows Mobile 5.0 con Direct Push Technology per semplificare l’accesso alle email. I palmari di ultima generazione offrono la possibilità di ricevere costantemente le e-mail in modalità wireless grazie alla nuova funzionalità di push email del Messaging and Security Feature Pack (MSFP) di Windows Mobile 5.0. Con l’HP iPAQ hw6900, gli utenti possono gestire il proprio business e accedere a informazioni riservate senza necessità di acquistare ed installare software middleware aggiuntivi per la gestione delle email. Grazie alle funzionalità di navigazione GPS offerte dal software TomTom installato su tutti gli HP iPAQ hw6900, gli utenti possono avere a portata di mano qualsiasi indicazione in qualunque posto si trovino ? in macchina, sull’autobus o a piedi. La navigazione turn-by-turn verso ristoranti, hotel, aeroporti, teatri, stazioni di servizio, musei o altri punti di interesse (POI), rende l’HP iPAQ hw6900 il compagno ideale per qualsiasi viaggio. Lo completano: Connettività wireless quadri-band GSM/GPRS/EDGE, Connettività Wi-Fi (802.11b), Connettività Bluetooth. HP iPAQ hw6915 sarà disponibile in Italia a partire da aprile 2006 al prezzo indicativo di 600 euro IVA esclusa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore