HP nega la garanzia ai laptop con Linux

Workspace

Chi installerà Linux sui PC di sua produzione non potrà ritenere la compagnia
responsabile di alcun malfunzionamento meccanico del Pc

HP HA deciso che chi installerà Linux sui PC di sua produzione non potrà ritenere la compagnia responsabile di alcun malfunzionamento meccanico del PC. Enterprise.linux.com cita il caso di Laura Breeden che ha comprato un Compaq Presario C304NR da Best Buy in gennaio. L’aveva comprato per utilizzare Ubuntu Edgy ed era stata informata dai venditori del negozio che il C304NR era ?Linux ready?. Tuttavia non le avevano detto che la HP avrebbe considerato invalida la sua garanzia se avesse installato il software open sourc e. Tutto andava per il meglio fino a che la tastiera di Laura non ha cominciato a dare problemi. I tasti rimanevano schiacciati e la space bar non funzionava sempre. Insomma, non un problema del software, ma ciononostante la HP ha detto che ?non considera valida la garanzia sotto Linux?. Le hanno detto che avrebbe dovuto disinstallare Linux e reinstallare Windows se voleva che loro cominciassero a pensare alla possibilità di metterle a posto il computer.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore