Hp Pavilion in versione Chromebook

Dispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace
Hp Pavilion Chromebook da 14 pollici

Hp Pavilion Chromebook ha uno schermo da 14 pollici

HP ha tolto i veli al suo primo Chromebook , il primo “notebook cloud”, dedicato all’ecosistema di Google, con schermo da 14 pollici. Hp Pavilion Chromebook ha lo schermo più grande dei modelli prodotti da Samsung, Acer e Lenovo. HP Pavilion 14 Chromebook è equipaggiato con un display da 14 pollici e 1366×768 di risoluzione.

Anche il Chromebook esce dalla diagonale netbook, ed entra a pieno titolo in quella dei laptop. Ma attenzione: i Chromebook sono notebook cloud, destinati a lavori “leggeri” su Internet. Sotto il profilo hardware, l’Hp Pavilion 14 Chromebook ha un processore Intel Celeron da 1.1GHz, 2GB di RAM e grafica integrata, dunque non sarà migliore né peggiore dei concorrenti in termini di performance. Invece lo schermo di dimensioni maggiori influisce sulla durata della batteria: HP dichiara una durata pari a 4 ore e 15 minuti il che significa che in realtà sarà un po’ inferiore.

Per un computer progettato per la navigazione su internet e lavori leggeri, la durata della batteria potrebbe essere superiore. Nel complesso, dunque, non stupisce rispetto ai fratelli più piccoli che raggiungono anche le 6 ore di autonomia. Il prezzo dichiarato per l’HP Pavilion 14 Chromebook è pari a  330 dollari.

I Chromebook non sono notebook, né netbook e non sono tablet, possono servire a chi vive praticamente solo online, ma non sostituiscono nessun altro device e hanno bisogno di applicazioni dedicate per funzionare. Google ha infatti creato il Chrome Store. I Chromebook rappresentare il modo più rapido per lavorare in the cloud, a patto di essere sempre online o quasi: le applicazioni che girano su Google Chrome si scaricano da un app store distinto da Google Play, ed è possibile usarle anche offline (Html 5 aiuta), per poi caricare il proprio lavoro non appena si torna in rete. Chrome OS è il sistema operativo dei Chromebook, OS dedicato al cloud e al Web, che presenta una nuova interfaccia utente, aggiunge applicazioni ancora più performanti, ampliando le funzionalità e le applicazioni offline. Chrome OS è utile per connettersi a servizi come  la posta eletronica di Gmail, Google Drive, i video di YouTube, i file di Google Docs e Google Play. Particolarmente apprezzata è l’integrazione con Google Drive, il servizio di sincronizzazione cloud: infatti permette di creare, conservare e condividere contenuti con immediatezza e semplicità. Grazie al software Native Client, i dispositivi Chrome OS possono vedere offline documenti Word, Excel, PowerPoint e PDF. Prossimamente Chrome OS aggiungerà la possibilità dell’editing per i documenti word di Google Docs. Dal Web Store di Chrome si possono scaricare applicazioni per il tempo libero come Google Play, Kindle Cloud Reader e migliaia di giochi come Angry Birds.

Hp Pavilion Chromebook da 14 pollici
Hp Pavilion Chromebook da 14 pollici
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore