Hp taglia 275 dipendenti della divisione WebOs

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobility
Hp lancerà Open WebOs

HP ristruttura. Poiché il sistema operativo mobile diventerà open source, Hp licenzia ingegneri e dipendenti della divisione WebOs

Dopo l’addio di Jon Rubinstein, scatta l’ora della ristrutturazione della divisione WebOS, ex Palm. Hp licenzia 275 dipendenti della divisione WebOs. Infatti il sistema operativo diventerà Open source: Open Web Os 1.0 è atteso nei prossimi giorni. HP acquisì WebOS, comprando nel 2010 Palm, il pioniere dei palmari vicino al fallimento, per 1.2 miliardi di dollari. Hp ha smesso ad agosto di vendere l’hardware WebOS. Conclusa la parentesi dei TouchPad e di Palm Pre, Hp realizzerà nuovo hardware per Open WebOs dal 2013.

Adesso Hp è tutta focalizzata su Windows 8, che oggi verrà rilasciato in Consumer Preview al Mobile World Congress. Intel prepara il chip “Clover Trail W.” per i tablet Hp di Windows 8. Hp sta realizzando tablet per Windows 8 sia con processori Intel Clover Trail Atom (dual-core a 32 nanometri) che con chip Qualcomm e ARM. Hp sta anche lavorando a una linea di PSG (Personal Systems Group) con Windows su architettura X86. Secondo DisplaySearch, il tablet Windows 8 è un modello da 10.1 pollici con risoluzione 1,366×768 pixel, ma si tratta di indiscrezioni non confermate.

Infine Ph ha confermato Project Moonshot: i server con chip ARM sono attesi per fine 2012. Nell’ultimo anno il titolo di Hp ha perso il 40% del suo valore. Hp utilizzerà il silicio Calexda-designed sul server Redstone, equipaggiato con 288 chip EnergyCore.

Dì la tua nel blog Vista dall’Alto: Windows 8 e Hp, gli amici si riconoscono nel bisogno

Hp taglia gli ex dipendenti di WebOs
Hp taglia gli ex dipendenti di WebOs
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore