Hp: trimestre migliore del previsto

Workspace

L’ultimo trimestre della gestione di Carly Fiorina risolleva gli utili

Il primo trimestre, ultimo dell’era Fiorina, riserva una sorpresa in positivo per Hp: risultati migliori delle attese. Gli utili in leggera salita sono il segnale di una ripresa: in crescita a 1,3 miliardi di dollari, ovvero 37 centesimi per azione. Hp ha inoltre archiviato il primo trimestre registrando 21,5 miliardi di dollari, con un incremento del 10%. Traino delle vendite sono stati gli acquisti di Pc e stampanti nelle festività natalizie. La divisione stampanti e imaging, ancora separata dalla divisione Pc, nel primo trimestre ha messo a segno 6,1 miliardi in salita del 3%, ma con utili in lieve discesa. La divisione Pc invece ha registrato un forte incremento, pari all’11%, portando il fatturato a quota 6,9 miliardi di dollari. L’area server e storage è in salita del 9% nel fatturato, a quota 4 miliardi di dollari, ma vede dimezzare gli utili. Inoltre vanno bene i servizi che segnano +20%, a quota 3,8 miliardi, con utili in salita. Il software infine riduce le perdite da 49 a 40 milioni di dollari, con una crescita del 18%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore