Hp/Compaq riflessioni da merge

Management

Molti dubbi rimangono ancora sul versante pc. Aliperti sostiene che la nuova Hp dovrà ritornare a fare business sui personal. Ma con quale modello? Modello indiretto o modello Dell?

Passata lufficializzazione della fusione giunto il momento di fare alcune considerazioni. Borsa; il merge stato valutato positivamente dagli analisti di Wall Street che hanno premiato il titolo della nuova Hp – complice anche il bilancio trimestrale positivo – che nel corso degli ultimi quindici giorni ha registrato un sensibile incremento. Fronte occupazione; mentre sono certi gli esuberi nei grandi numeri – circa 15.000 – non ancora chiaro cosa succeder in Italia. Questa non una cosa di poco conto perch, come ha sostenuto il numero uno italiano, Aliperti, la buona riuscita del merge dipende anche dallentusiasmo delle risorse umane messe in campo dalle due aziende, per cui se si profila uno scontro sindacale cadono i presupposti sullentusiasmo da parte dei dipendenti. I servizi; chiaro che una delle scommesse maggiori sar quella di fare business nellarea servizi, che, almeno in Italia, porta gi alle due realt divise circa il 25% del fatturato. La nuova Hp non potr ancora competere sul lato servizi con Ibm – cos si era pronunciata anche Carly Fiorina nel corso dellannuncio settembrino – ma pu diventare lalternativa a Big Blue. Prodotti; se da una parte Hewlett-Packard era gi leader in molti settori come le periferiche di stampa, mentre per altri settori non esisteva una sovrapposizione Compaq (fotografia digitale, scanner), con la fusione la nuova Hp diventa leader nei server, nei dispositivi di storage esterni, nella fascia estesa dello Unix, ecc. Molti dubbi rimangono per ancora aperti sul versante personal computer. Aliperti sostiene che la nuova Hp dovr ritornare a fare business sui pc. Ma con quale modello? Modello indiretto o modello Dell (soprattutto alla luce dei continui risultati positivi dellazienda di Michael Dell). Per ora non c nulla di definitivo, per certo che il marchio Compaq percepito nel comparto pc – soprattutto quello business – pi forte di quello Hp. Canali commerciali; la filosofia dei canali rispecchia lanima dellazienda. Lapproccio Compaq sostanzialmente diverso dal pragmatismo di Hp. Ora si tratta di armonizzare il tutto. In una survey recentissima realizzata da Global Touch – dal 6 al 15 maggio – sia sul mercato Usa che su quello Emea veniva chiesto a circa 570 channel partner Hp/Compaq chi il maggior beneficiario della fusione tra i due vendor. La risposta stata Dell, per il 47% dei channel partner Usa e per il 34% dellarea Emea. Larea Emea risulta invece pi ottimista (57% contro il 41% dei partner Usa) sulla riuscita delloperazione nei fatidici prossimi novanta giorni. Infine Nicola Aliperti in un suo recente commento faceva notare che la fusione avviene in un momento favorevole, nel mezzo di un periodo di stagnazione di mercato, un periodo propenso per gettare le basi per poter poi ripartire a tutta forza quando ripartir il business. Nonostante tutta la fiducia che ho sul capo italiano le storie di precedenti e importanti fusioni – una per tutte Compaq/Digital – non sono state tutte rose e fiori. State sintonizzati, nei prossimi 90 giorni seguiremo levolversi della situazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore