HTC Evo 4G con WiMax ha i numeri per sfidare iPhone 4

4gAccessoriMarketingMobilityWorkspace

Nel primo giorno di vendite Htc Evo 4G ha venduto il triplo di Palm Pre: sarà il vero anti iPhone?

Secondo il Cfo di Sprint il nuovo Htc Evo 4G, il primo smartphone per il WiMax (banda larga senza fili, la cosiddetta telefonia di quarta generazione), ha qualche possibilità per affrontare il prossimo Apple iPhone 4 (che non è 4G, non essendo pronto né per connettersi con Lte né con il WiMax) da una posizione non di svantaggio. Una sfida ad armi pari o quasi.

Anche se Htc e Apple sono ai ferri corti per via di alcuni brevetti, Htc ci riprova a dare l’assalto a Apple iPhone con Android. Nel primo trimestre 2010, secondo Nielsen, RIM è il primo vendor del mercato smartphone con il 35%, seguito da Apple iPhone al numero due con il 28%; terzo è Windows Mobile con il 19 %, mentre Android è quarto con il 9%.

iPhone è dotato di connettività Wi-Fi 802.11n e HSUPA (che consente una velocità di download fino a 7,2 Mbps e 5,8 Mbps in upload). Ma il Wi-Max rappresenza la vera banda larga senza fili (Wi-Max contende lo scettro di standard 4G solo a Lte).

Sprint sfruutta il 4G di Clearwire con cui 44 milioni di utenti possono accedere al 4G negli Usa. At&t, l’operatore partner esclusivo di Apple, è invece inciampato in due clamorose gaffe: prima l’assenza di segnale Wi-Fi all’evento Apple con Steve Jobs; quindi la falla che ha esposto i dati privati e le e-mail di 114mila possessori iPad.

Nel primo giorno di vendite Htc Evo 4G ha venduto il triplo di Palm Pre: sarà il vero anti iPhone?

Htc Evo 4G con WiMax: è il vero anti iPhone?
Htc Evo 4G con WiMax: è il vero anti iPhone?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore