HTC, la fusione con Asus non è in agenda

AcquisizioniAziende
Htc smentisce fusione con Asus
0 0 Non ci sono commenti

Htc smentisce ipotesi di fusione con Asus, ma l’azienda di Taiwan deve tornare a crescere

HTC ha smentito voci di acquisizioni: la fusione con Asus non è in programma. Il Cfo  aveva riportato un interessamento espresso dal chairman di Asus, Jonney Shih, ma Htc ha rilasciato una secca smentita a Reuters: “HTC non ha preso alcun contatto con Asus in merito e non considererà una fusione con Asus”.

Htc smentisce fusione con Asus
Htc smentisce fusione con Asus

HTC è alle prese con un difficile impasse, visto che le vendite di One M9 deludono e si profila un flop, che ha portato l’azienda di Taiwan, pioniera di Android, a rivedere le stime in negativo. Htc potrebbe annunciare una perdita tra 257 e 291 milioni di dollari.

La modifica delle previsioni di guadagno è provocata dalla domanda inferiore per la fascia alta di dispositivi Android e vendite inferiori alle aspettative in Cina mentre il margine di profitto è stato rivisto principalmente alla luce del mix di prodotto e della minore portata” spiega una nota di HTC agli azionisti. “Allo stesso tempo, la crescente concorrenza ha aumentato i costi di promozione dei prodotto; HTC sta inaugurando alcune misure per alzare ulteriormente l’efficienza operativa”.

Htc deve migliorare la competitività, tagliare i costi, ottimizzare l’aspetto organizzativo e i processi di gestione, esplorando nuove opportunità di business oltre agli smartphone. Ora sta provando con la Wearable Tech, con Htc Grip, realizzato in collaborazione con Under Armour. Il mercato della Wearable Tech ha registrato un balzo del 200% nel primo trimestre 2015: secondo Idc, le vendite triplicheranno da 21 milioni di device venduti a livello globale nel 2014 a 144 milioni nel 2018, ma la competizione è agguerritissima. Proprio la cinese Xiaomi ha agguantato il 25% del mercato della wearable nel primo trimestre 2015, appena un anno dopo aver lanciato il Mi Band da 15 dollari.

Invece, con Htc Vive, l’azienda sta esplorando le potenzialità della Realtà Virtuale (VR) con Valve. La realtà virtuale (VR) non è più una nicchia dominata da promettenti e innovative startup, ma un mercato dell’industria dei videogiochi proiettato a quota 77 miliardi di dollari.

Al timone c’è ora una donna, la co-fondatrice, ex Chairwoman, Cher Wang, che è stata nominata Ceo di Htc, al posto di Peter Chou.

GUARDA il video: MWC 2015 – HTC One M9

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore