HTC RE e Desire EYE, video e selfie al centro

AccessoriMarketingMobilityWorkspace
HTC RE
0 0 Non ci sono commenti

Htc reinventa l’esperienza fotografica con smartphone e accessori mobile. Al centro EYE Experience su HTC Desire EYE e la nuova “cam” ultraportatile HTC RE

HTC mette al centro dell’attenzione l’esperienza fotografica con smartphone e videocamera ultraportatile, nel primo caso la proposta è HTC Desire EYE, smartphone di fascia medio alta con doppia fotocamera da 13 Megapixel (sia anteriore, sia posteriore), Android (non ancora Lollipop) e Snapdragon 801 come cpu, la seconda si chiama semplicemente HTC RE, videocamera molto, molto originale. Non sono due novità assolute, è nuovo invece l’accento posto su EYE Experience.

Il software EYE Experience pone sempre al centro della creatività foto/video il soggetto, con la funzionalità Inquadra Volto per tenere in primo piano i visi dei protagonisti (fino a quattro) quando si è in video chat o durante le videoconferenze, oppure con Condividi Display con cui è possibile disporre delle stesse funzionalità desktop nelle videochat effettuate con lo smartphone.

HTC RE
HTC RE

Molto interessante è la funzione Doppia registrazione: in pratica si possono visualizzare sul display del telefono, splittato a metà, sia quanto viene inquadrato dalla fotocamera posteriore, sia dalla fotocamera anteriore. L’idea del soggetto al centro, e comunque protagonista, emerge ulteriormente attraverso Includimi (per ora un’esclusiva di HTC Desire EYE).

Includimi posiziona il soggetto tagliandolo dall’immagine o dai video ripresi con la fotocamera anteriore e li colloca davanti al centro della scena ripresa con la fotocamera posteriore. In questo modo chi usa Desire EYE può riprendersi visualizzando perfettamente le proprie espressioni, ma collocarsi davanti al panorama che ha di fronte, come si vorrebbe spesso fare. Selfie a gogo, verrebbe da dire.

HTC Desire EYE
HTC Desire EYE

Se Desire EYE è la declinazione di EYE experience in ambito smartphone,  vera novità è il formato e la modalità di funzionamento di HTC RE, una videocamera full hd che somiglia semplicemente a una piccola torcia, a forma di tubo angolare. RE si attiva semplicemente non appena viene impugnata, senza pulsante di accensione. In questo modo l’impugnatura è agevole e si ha sempre la percezione precisa di cosa si sta inquadrando.

E’ possibile fare foto, video, riprendere in stop-motion, ma anche posizionare la videocamera su una bicicletta, indossarla. La sua memoria è espandibile tramite schedine microSD, e HTC RE è disponibile in diverse colorazioni, è dotata di un sensore CMOS da 16 Megapixel e la particolarità interessante è l’ottica con angolo di ripresa da 146 gradi. Attraverso l’app omonima RE – disponibile per iOs e Android, ma anche in questo caso non per Windows Phone, la videocamera può essere controllata da remoto. In arrivo la possibilità di fare videostreaming e pubblicare direttamente su YouTube.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore