HTC svela Droid DNA, un nuovo phablet da 5 pollici

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace

HTC presenta Droid DNA con piattaforma Android 4.1 Jelly Bean con schermo da 5 pollici e processore quad-core. Risoluzione da 440 ppi

HTC a un evento a New York ha tolto i veli allo smartphone Droid DNA con piattaforma Android 4.1 Jelly Bean. È un modello con specifiche di fascia alta, processore quad-core e schermo da 5 pollici. Proprio le dimensioni dello schermo, che competono con quello del Samsung Note e dell’LG, pongono il Droid DNA nella gamma dei phablet, gli ibridi smartphone / tablet.

Negli Stati Uniti va a scaffale dal 21 novembre al costo di 200 dollari con contratto biennale con Verizon. I tratti salienti del Droid DNA sono uno schermo Super LCD di terza generazione con risoluzione da 440 pixel per pollice (440 ppi), inoltre lo smartphone / phablet è in grado di giare video da 1080p HD, e avere video chat in full HD. Altre caratteristiche sono: la fotocamera da 8 Megapixel con apertura f/2.0 e ImageChip processor (lo stesso dell’One X), 16GB di storage integrato, tecnologia NFC, Beats Audio e connettività LTE. Il Droid DNA supporta la ricarica wireless e hga una batteria da 2,020mAh. Il software HTC Sense 4+ include il sound processing Beats Audio.

Il chip quad-core da 1.5GHz è un processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro, che integra il 4G LTE sullo stesso pezzo di silicio (avere un chip invece di due significa ottimizzare la durata della batteria), e si accompagna a 2GB di RAM. Oltre a Beats Audio, Droid DNA vanta amplificatori e speaker sul retro.

droid-dna-confronto

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore