Huawei e ZTE nel mirino dell’Antitrust UE

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
La Commissione europea, presieduta da Junker, ha messo a punto la squadra dei Commissari. Obiettivo: il mercato unico digitale

La Cina aveva minacciato misure contro vendor Tlc europei come Nokia, Ericsson e Siemens. Dunque la risposta UE contro Huawei e ZTE va interpretata anche nell’ambito di questo braccio di ferro

La Commissione Europea (EC) vuole lanciare una più approfondita indagine sulle Tlc cinesi, Huawei e ZTE, che avrebbero beneficiato di sussidi di stato illegali, invece di competere ad armi pari con la concorrenza. Secondo la Commissione Europea ci sarebbero prove “molto solide” di sussidi illegali da parte della Cina, stando al Financial Times. La commssione riporta anche di prove di vendita di prodotti sottocosto in Europa, per aiutare le aziende ad quisire market hare.

Se provate, entrambe le misure si configurano come passibili di denunce Antitrust, in quanto sono contro gli accordi del libero commercio internazionali. Huawei e ZTE rischiano maxi multe Antitrust UE, che colpiscono le imprese fino al 10% del fatturato.  A inizio mese l’indagine potrebbe diventare formale.

La cinese Huawei sta cercando di farsi largo nel mercato europeo, con lo smartphone Android di alta gamma Ascend D XL, con chip quad-core da 1.5GHz. Invece ZTE ha presentato una gamma di Windows Phone: fra l’altro Michel van der Bel, dirigente di Microsoft China, ha affermato che la quota di mercato della piattaforma mobile di Microsoft ha superato in Cina quella dell’iPhone di Apple, a soli 2 mesi dal debutto dei nuovi Nokia Lumia. La Cina aveva minacciato misure contro vendor Tlc europei come Nokia, Ericsson e Siemens. Dunque la risposta UE va interpretata anche nel contesto di questo braccio di ferro, fra UE e Cina. In quest’ultimo paese è stato superato il traguardo del primo miliardo di utenti mobili. In grande spolvero sono poi i vendor cinesi, ZTE, Huawei e Lenovo, che hanno saputo beneficiare del competitivo ed aggressivo Android: in Cina è venduto un terzo dei dispositivi Android.

Che cosa saoete dei rivali dell’iPhone? Mettetevi alla prova con un QUIZ!

Antitrust UE contro Huawei e ZTE
Antitrust UE contro Huawei e ZTE
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore