Huawei Mate 9, il phablet con doppia fotocamera e Porsche design

MobilitySmartphone
Apple e Huawei battono i rivali negli utili
1 15 Non ci sono commenti

Sono due i modelli di Huawei Mate 9: un phablet dotato di display Full HD da 5.9 pollici e la versione Porsche Design con schermo Quad HD con diagonale da 5.5 pollici e curvo su entrambi i lati. In arrivo anche Huawei Fit

Dopo aver venduto 9 milioni di P9 e P9 Plus e aver superato il giro di boa dei 100 milioni di dispositivi venduti, Huawei ha presentato Mate 9, il phablet Android con doppia fotocamera, e in due versioni, di cui una è frutto della collaborazione esclusiva con Porsche design. Sono due i modelli di Huawei Mate 9 e sono top di gamma che puntano alla fascia alta del mercato smartphone, un settore da 400 miliardi di dollari: uno dotato di display Full HD da 5.9 pollici (2K pari a 2560×1440 pixel) e la versione di lusso con Porsche Design con schermo Quad HD con diagonale da 5.5 pollici e curvo su entrambi i lati.

Huawei Mate 9, il phablet con doppia fotocamera e versione Porsche design
Huawei Mate 9, il phablet con doppia fotocamera e versione Porsche design

Mate 9, con doppia Sim, vanta una doppia fotocamera co-progettata con Leica dotata di un sensore RGB da 12 MegaPixel ed F/2.2, ed un sensore monocromatico da 20 MegaPixel ed F/2.2. La completano algoritmi evoluti di combinazione dell’immagine, stabilizzatore ottico e zoom ibrido da 2X. L’autofocus è un ibrido 4-in-1 in grado di coniugare laser e rilevamento di fase con profondità e contrasto. Sono infatti quattro sistemi di messa a fuoco: PDAF, autofocus laser, depth focus e contrast focus. I sensori acquisiscono un’immagine che verrà fusa per enfatizzare il massimo dei dettagli. Le due fotocamere simulano uno zoom ottico da 2X e sono in grado di registrare video in 4K con codec H265 e con 4 microfoni, in grado di indirizzare l’audio in fase di riproduzione, per rendere più realistica la visione dei filmati.

Huawei Mate 9, il phablet con doppia fotocamera e Porsche design
Huawei Mate 9, il phablet con doppia fotocamera e Porsche design

Sotto la scocca di entrambi i modelli ruggisce il chip Kirin 960, primo processore octa-core che combina ARM Cortex-A73 e A53 da 1,8GHz e GPU octa-core Mali G71. La CPU assicura performance multi-core e promette di ottimizzare la gestione delle risorse sul versante dei consumi. La GPU migliora le prestazioni del 180%, a detta del vendor Android, ed ottimizza del 40% l’efficienza energetica rispetto al modello precedente. Kirin 960 trae beneficio anche dallo standard grafico Vulkan di Android 7.0. Altre specifiche: il lettore di impronte digitali, un modem LTE Cat.12 e la batteria da 4000 mAh ad alta densità con tecnologia SuperCharge per la ricarica rapida a 5A, migliorata del 50% rispetto al predecessore: 10 minuti di ricarica offrono quanta energia basta per guardare due film completi. Ha connettore USB Type-C e un adattatore di corrente da 5A per un totale di 25W.

L’algoritmo proprietario di Machine Learning velocizza e rende fluida l’esperienza anche dopo 18 mesi di uso continuo: esso monitora e analizza le app e le modalità d’utilizzo delle applicazioni. Anche la nuova EMUI 5.0 è stata semplificata e resa minimalista e più efficiente.

In Italia Huawei Mate 9 sarà in vendita a gennaio nella versione con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, disponibile nelle colorazioni Space Gray e Moonlight Silver, al prezzo di 699 euro. L’esclusivo Porsche Design Huawei Mate 9, in Graphite Black, con 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna costerà 1.395 euro. Dal punto di vista estetico, Porsche Design integra il sensore per la scansione delle impronte digitali all’interno del tasto Home, che racchiude anche le funzioni dei tasti di navigazione di Android, che si diversificano a seconda del tipo di pressione.

Il fitness band Huawei Fit
Il fitness band Huawei Fit

Infine, Huawei lancia Fit, il dispositivo di wearable tech per il fitness che monitora le attività, il sonno, la frequenza cardiaca e molto altro ancora. Il fitness band, in grado di notificare anche le chiamate e i messaggi ricevuti sullo smartphone grazie al Bluetooth, ha uno schermo da 1.04 pollici e con batteria da 80 mAh ed è disponibile nei colori Titanium Gray e Moonlight Silver, in vendita al prezzo di 199 euro.

Gartner prevede che quest’anno le vendite di smartphone salgano del 4.5% a 1.5 miliardi di dispositivi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore