HUG, un’app per regalare un sorriso alle Onlus

AziendeStart Up
0 3 Non ci sono commenti

Una startup tutta ‘rosa’ ha ideato un’app di Mobile Giving, la prima in Italia. Si chiama HUG – Tap to Donate. Come fare donazioni alle Onlus in sicurezza, con la certezza di finanziare ottimi progetti

L’app HUG – Tap to donate è l’idea della startup milanese Do Solidale, che nel nome esprime anche la propria mission. Nello specifico HUG è un’app per il mobile giving, cioè le donazioni da smartphone – la prima in Italia – in questo caso nata per finanziare le Onlus. Infatti basta utilizzare HUG – Tap to donate con il proprio smartphone o con il tablet per effettuare una donazione in modo sicuro, veloce e trasparente. La partecipazione al progetto scelto per la propria donazione non si conclude perché si potrà continuare a ricevere aggiornamenti sulla realizzazione del progetto sostenuto e sul suo impatto sociale.

HUG - come funziona
HUG – come funziona

Si tratta di un’idea tutta rosa, se si pensa che la startup Do Solidale è nata grazie a tre “ragazze” 30enni, già esperte nel terzo settore, che hanno ideato il progetto e in 4 mesi hanno già chiuso la raccolta fondi per 10 progetti, partecipando anche all’incontro sulla tecnologia solidale alla Camera e ricevendo il sostegno di Microsoft.

HUG – Tap to Donate, come funziona

Come funziona: HUG individua ONLUS che comunicano in maniera trasparente il proprio operato e che sottopongono il bilancio a revisione contabile. Le Onlus devono investire in progetti non meno del 70% dei fondi raccolti. E chi usa l’app sa di trovare solo progetti ben definiti nelle tempistiche di realizzazione e con risultati misurabili. Si installa la app, ci si lascia guidare dal progetto che si vuole sostenere (le immagini parlano da sole), si effettua la donazione e se si vuole si resta aggiornati sul progetto e sull’utilizzo dei fondi.

IPHONE6_home

Si dona l’importo tramite carta di credito o PayPal (se accettato dalla Onlus), Banca Sella con GestPay cura la transazione accreditata direttamente sul conto della Onlus, vincolata al progetto. La donazione beneficia quindi a tutti gli effetti delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente.

L’Italia, che non brilla nelle classifiche mondiali per generosità – il World Giving Index, presentato a novembre, ci colloca al 72esimo posto al mondo come generosità verso il prossimo, con appena il 32% della popolazione che dona una qualche somma di denaro, ora ha un alibi in meno per tirarsi indietro.

Tra i progetti finanziati grazie e HUG ci sono “Un parto sicuro per le mamme angolane” di Medici con l’Africa Cuamm, “Una comunità per i bambini” dell’Associazione CAF, “Sostegno Sanitario ai profughi iracheni” di Fondazione AVSI. La App è disponibile per i dispositivi iOs e Android su AppStore e Google Play Store.

Riportiamo qui di seguito il QR Code per scaricare la app

QRCode HUG
QRCode HUG