Hyper-V R2 di Microsoft è servito

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft continua a sfidare VMware nel mercato della virtualizzazione

La virtualizzazione continua ad essere un tema hot, soprattutto con il lancio da parte di Microsoft della parte finale della sua offerta Hyper-V Server 2008 R2 , con due giorni di anticipo sulla conferenza annuale VMworld conference di VMware.

Hyper-V Server 2008 è la versione standalone del popolare prodotto per la virtualizzazione di Microsoft, Hyper-v per sistemi x64, dedicato alle Pmi.

La nuova versione include nuove funzionalità come Live Migration e High Availability senza costi extra, secondo Microsoft. La precedente edizione serviva agli amministratori IT a migrare le loro virtual machine verso altri server, chiudere il server fisico e performare il mantenimento – senza downtime, perdite dati e di tempo, come spiega Jeff Wolsey, group program manager for Windows Server, Hyper-V.

La nuova offerta Hyper-V Server include Cluster Shared Volumes (CSV) per semplificare la gestione storage e aiutare le aziende a far girare “molteplici macchine virtuali da un singolo single LUN”, ha aggiunto Wolsey.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore