I biglietti delle Olimpiadi invernali saranno presto a portata di mouse

E-commerceMarketing

In autunno arrivano online i biglietti delle gare sportive di Torino 2006. Intanto uno studio del Politecnico di Milano mostra il trionfo dell’e-commerce made in Italy.

Il sito Web Olympicstore.it è il negozio virtuale del merchandising olimpico in Rete. Dai francobolli celebrativi alle medaglie, dai portachiavi agli accessori da montagna, dai Dvd ai videogiochi, è tutto un fiorire di iniziative che accompagneranno le Olimpiadi invernali di Torino 2006. Presto il sito Internet avrà anche una versione inglese e dal prossimo autunno disporrà di un call centre che consentirà acquisiti sempre più semplici e rapidi. Ma soprattutto è ora atteso il lancio dell’e-commerce, anch’esso previsto nelle prossime settimane, per la vendita dei ticket delle gare sportive. A curare la realizzazione e la gestione del sito di e-commerce, per la vendita del merchandising, è l’azienda Omnia Network: il progetto include la piattaforma tecnologica, l’acquisto e la vendita dei prodotti dei licenziatari, logistica e Crm. Proprio in questi giorni l’Osservatorio permanente sul B2c del Politecnico di Milano ha inoltre reso pubblico un rapporto che mette in evidenza come il fatturato dell’e-commerce in italia sia passato in quattro anni da da 543 milioni di euro nel 2000 a 1,159 miliardi nel 2003, con un netto incremento di quindici punti percentuali rispetto alla media europea. Nulla di paragonabile rispetto agli Stati Uniti, ma il gap, seppur incolmabile, progressivamente si accorcia. Gli italiani hanno infine scoperto la migliorata sicurezza degli acquisti online e soprattutto si sono lasciati conquistare dalle politiche degli sconti dei tanti fra gli ottomila siti Web censiti di shopping virtuale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore