I blog sono superati, meglio Facebook e Sms

Workspace

Ai giovani non interessa più la blogosfera. I ragazzi amano Sms, Web mobile e social network. Dimezzati i blogger giovani dal 2006. E Twitter non conquista come Facebook

I blog ? Giurassici, vetero, insomma antichi. Ai giovani intervistati da Pew Internet and American Life Project (2.253 americani tra i 18 e i 29 anni e su 800 giovanissimi americani tra i 12 e i 17 anni di età), emerge che ai giovani a stelle strisce piacciono Sms, social network (Facebook e non Twitter).

Niente blog e Twitter ai giovani americani: la blogosfera, con i tempi più lunghi dell’update dei Post, sembra troppo lenta, prolissa e macchinosa.

Ai giovani piace la velocità: il cambio di Status su Facebook è immediato e rapido, più in sintonia con il moodgiovanile.

È la fine dei blog? Forse no, ma il tramonto dell’appeal del diario online c’è tutto in questi numeri:dimezzati i blogger giovani dal 2006, passati dal 28% al 14%.

Ai giovani piace aggiornare il proprio status su Facebook o navigare sul Web mobile (attraverso dispositivi mobili e wireless): lo afferma il 55% degli intervistati tra i 18 e i 29 anni e i l 27% tra i 12 e i 17 anni. Infine, solo l’8% tra i 12 e i 17 cinguetta sul sito di micro-blogging da 140 caratteri, Twitter.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore