I blogger vincono contro Apple

Autorità e normativeSorveglianza

Le fonti non possono essere rivelate, parola di Blog

Blogosfera contro Apple, uno a zero. Apple ha perso il secondo grado di giudizio in cui aveva richiesto a un blogger, giornalista online, di fornire il nome della fonte di una notizia. Si è dunque ribaltato il giudizio di primo grado, allora a favore di Apple, e la sentenza diventa un pietra miliare per il giornalismo su Web: i giornalisti che lavorano online hanno gli stessi diritti di proteggere le proprie fonti così come avviene nella carta stampata. Anche la Blogosfera ha dei diritti, e Apple ha perso. Con il plauso dei legali di EFF (Electronic Frontier Foundation).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore