I bollini rosso e giallo di McAfee

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Dalla settimana prossima sarà in vendita McAfee Total Protection un prodotto
che segnalerà la pericolosità dei siti individuati attraverso i motori di
ricerca o ricevuti via mail

Un sistema di protezione del Pc utile per grandi e piccini. In pratica, con la nuova modalità Protected, sarà possibile visualizzare a fianco di ogni sito trovato attraverso un motore di ricerca oppure ricevuto via mail da un amico, un conoscente, un collega, un ‘bollino’ rosso o giallo che segnalerà i siti pericolosi. Una sorta di attenzione, un po’ come già avviene all’inizio di un film trasmesso in Tv a tutela dei minori, il rosso indica pericolo estremo mentre il giallo segnala attenzione.

Questo è l’intento di McAfee che vuole così accompagnare gli utenti attraverso una navigazione più tranquilla senza imbattersi in brutte sorprese sia in termini di virus sia in termini di bolletta telefonica gonfiata. Questa modalità è prevista dal prodotto McAfee Total Protection che sarà in distribuzione dalla prossima settimana presso le catene della grande distribuzione, come per esempio Media World, Mondadori, Fnac, Pc City , oltre ai tradizionali distributori.

“McAfee Total Protection è compatibile con sistemi operativi quali Windows 2000, Xp, Vista abbiamo migliorato alcuni aspetti del prodotto come per esempio il firewall migliorata l’intelligence sulle applicazioni autorizzate e pericolose conosciute. Inoltre, rilevamento automatico di nuove reti e novità sul fronte del phishing, attraverso feed multipli”, spiega Marc Vos, senior product marketing manager Emea e America latina di McAfee. Le tecnologie includono anti-virus anti spyware un firewall a doppio senso, anti-phishing McAfee Systemguards che controlla il pc e allerta su specifici comportamenti che potrebbero rivelare virus, spyware o attività da parte di hacker.

Total Protection offre anche soluzioni per la protezione come Link Checker che controlla la sicurezza dei link contenuti all’interno delle e-mail e le applicazioni di instant messaging, con la modalità Protected che blocca l’accesso ai siti pericolosi segnalati con un bollino rosso o uno giallo. “Il rosso indica che si tratta di siti assolutamente negativi che danneggeranno sicuramente il sistema, quello giallo invece pone un’allerta – spiega Vos – sarà poi l’utilizzatore o chi per lui a sbloccare la situazione”. Vos ha precisato sulla non invasività di download e installazioni automatiche. “La base installata di utenti non dovrà fare nulla per passare a McAfee 2008, saranno automaticamente aggiornati al nuovo software e senza spese”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore