I cellulari in volo saranno regolamentati dalla Ue

Mobility

La Commissione Europea intende armonizzare le chiamate a bordo dell’areo per tutti i 27 stati membri

Dopo Emirates e l’annuncio per il futuro di AirBus, il cellulare in volo sembra ormai sdoganato. Ma l’Unione europea vuole una regolamentazione

pan europea

, per armonizzare le chiamate a bordo dell’areo in tutti i 27 stati membri.

I passeggeri sui voli Ue potranno fare e ricevere telefonate, Sms e email, ma secondo un approccio unico e uniforme, e non diviso stato per stato.

Dopo l’armonizzazione del roaming, il commissario europeo alle Telecomunicazioni Viviane Reding vuole dare certezze (sui requisiti tecnici e sui criteri) ai consumatori Ue anche in volo, per evitare truffe e tariffe troppo alte. Ma sull’uso dei telefoni a bordo,l’ultima parola non spetta alla Commissione, bensì alle compagnie.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore