I cittadini Ue contro le tariffe del roaming

NetworkProvider e servizi Internet

L’Unione europea dovrebbe intervenire in materia di roaming per il 70% degli
europei

Non è passato molto tempo da quando Viviane Reding ha strigliato l’Italia sul roaming troppo costoso. Ma non è solo l’Italia indietro in questa materia. Mentre si fa largo l’ipotesi di un’Authority Tlc europea, risulta che non solo gli italiani, ma ben il 70% dei cittadini europei ritengono troppo elevate le tariffe di roaming. Se l’Unione è europea, le tariffe applicate per chi viaggia all’interno della Ue non devono variare troppo.L’Unione europea dovrebbe quindi intervenire sulle tariffe Ue del roaming: lo ha ribadito la stessa commissaria europea Viviane Reding citando un recente sondaggio dell’Eurobarometro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore