I costi del dual core

Workspace

Microsoft farà lo sconto sulle licenze, due core per processore al prezzo di uno

Ora che Intel e Amd hanno annunciato le timeline definitive per l’uscita della tecnologia a doppio core, Microsoft ha spiegato come intende comportarsi con le licenze: poiché il silicio come unità rimane singolo, pur ospitando due chip, il colosso di Redmond lancia la sfida alla competizione e decide che tratterà la tecnologia multicore come un unico processore. La gara al ribasso sui prezzi delle licenze è quindi aperta. Intel e Amd appoggiano la linea di Microsoft, già sposata da Novell, e intendono avversare i produttori di software che moltiplicheranno le licenze per i core montati (notizie su questo avviso giungono per esempio da Oracle).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore