I dieci fattori chiave di Apple Watch

Dispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace
Apple Watch
3 0 1 commento

Le dieci funzionalità più interessanti di Apple Watch, il primo dispositivo di Wearable tech, la tecnologia indossabile, di Cupertino

Con Apple Watch, l’azienda di Cupertino è entrata nel mercato della wearable tech, la tecnologia da indossare, un promettente settore in cui le vendite di dispositivi aumenteranno di sei volte a 111.9 milioni di unità, secondo IDC. Tim Cook ha appena svelato lo smartwatch (sia in versione luxury che in edizione sportiva): Apple Watch rappresenta una nuova categoria di prodotto, l’orologio hi-tech, ed apre un nuovo filone di fatturato, come avvenne con il lancio di iPad nel 2010 e con il primo iPhone nel 2007. Apple Watch non sarà in commercio fino al 2015, ma vogliamo stilare un elenco delle 10 più interessanti funzionalità dello smartwatch di Apple.

Apple Watch
Apple Watch

Monitora i movimenti

Apple Watch ha un futuro in ambito fitness, a cui non a caso è stato dedicato un modello sportivo. Per rendere Apple Watch desiderabile agli appassionati di fitness, Apple ha messo quattro sensori sul retro dello smartwatch.

I Led e i fotosensori a infrarossi e visibili possono leggere i battiti cardiaci e misurare l’andamento del fitness, fornendo dati biometrici utilizzati dalle relative apps.

Due sono le apps che gestiscono questi dati: Attività e Workout, in grado di tracciare differenti livelli di attività, incluso il numero di scalini fatti nella giornata e il numero di calorie bruciate. Apple Watch deve essere utilizzato insieme a iPhone 5 o ai moddellli più nuovi.

iOS 8 per la wearable tech

Il software di Apple ha sempre avuto un’interfaccia utente intuitiva ed immediata, tale da trainare le vendite dei dispositivi iPhone e iPad.

Apple Watch
Apple Watch

Apple ha dunque mantenuto l’usabilità del design del sistema operativo, nella nuova versione iOS 8. Il software per la wearable tech, secondo Apple, è il primo OS davvero per smartwatch. Evidentemente e volutamente, Apple ignora Android Wear di Google, la prima piattaforma di Wearable.

Apple ha disegnato l’OS in modo da valorizzare le apps (foto e applicazioni mappe) – in uno spazio ristretto come il display da 1,5 pollici. Apple ha scelto una nuova disposizione delle apps, opposta alla griglia regolare dell’interfaccia (UI) classica di iPhone e iPas.

La nuova UI è radicalmente differente da quella di altri smartwatch, come i concorrenti Samsung Tizen e Google Android Wear. Entrambi i competitor sfruttano card e interfacce focalizzate su finestre, ma Apple gioca la carta dell’usabilità per convincere gli indecisi a comprare dispositivi indossabili.

Supporto dei vecchi iPhone

Apple ha aperto Apple Watch il più possibile, in modo da rendere lo smartwatch compatibile con i vecchi iPhone: i modelli 5S, 5C e 5, e non limitarlo alla platea che presto si doterà di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Chi vorrà acquistare l’orologio hi-tech, non sarà dunque obbligato a comprare un nuovo smartphone: senza richiedere un upgrade, Apple conquista maggiore fiducia.

Spesso criticata per l’obsolescena dei suoi device e per la richiesta di upgrade, Apple questa volta decide di supportare le vecchie versioni di iPhone, vecchie di due anni come iPhone 5. Non potranno abbinare lo smartwatch all’iPhone, solo gli utenti dei modelli 4S e 4, modelli vecchi di 3-4 anni: l’iPhone 4 non riceverà più neanche l’aggiornamento a iOS 8.

Tanti design e stili
Apple Watch will come in three different designsIn passato Apple metteva scaffale un unico iPhone: l’utente poteva scegliere solo il colore (o bianco o nero) e lo storage. Con iPhone 5C, Apple ha ampliato la gamma dei colori. Apple adesso sta espandendo la propria offerta con i colorati 5C, gli iPhone 6 in oro e argento e i nuovi iPhone 6 Plus con schermo più ampio.

Apple Watch arriverà in tre differenti modelli e due dimensioni diverse. I modelli di smartwatch si chiamano: Apple Watch, Apple Watch Sport ed Apple Watch Edition, con il design modificato per riflettere la tipologia di device.

I cinturini sono molteplici, così come numerosi sono gli stili e colori. Gli utenti potranno scegliere il modello di Apple Watch in base alla propria personalità. Morgan Stanley  stima che l’azienda possa vendere fino a 30 milioni di Watch nei primi 12 mesi dal debutto, generando fino a 9 miliardi di dollari di ricavi.

Siri: presente!
apple-siriSiri è una funzionalità nota agli utenti Apple, anche se è meno popolare di altre opzioni.Siri dà previsioni meteo o cerca una pagina Web.

Dato lo scarso spazio sullo schermo di Apple Watch, il touch è più complicato; dunque non deve sorprendere l’inclusione di Siri come modalità primaria per interagire con il device. Se funzionerà bene come Apple afferma, l’uso dell’assistente vocale Siri potrà finalmente diffondersi.

Dovremo abituarci a vedere persone che parlano a un dispositivo indossato intorno al polso. Gli utenti di smartwatch sembreranno James Bond in erba, tutti potenziali spie.

5. NFC abilita i pagamenti contactless
Apple Pay on Apple WatchApple ha svelato il suo portafoglio digitale, Apple Pay, basato sulla tecnologia near-field communication (NFC) per agevolare i pagamenti contactless o wireless (anche detti m-payments).

NFC è presente su iPhone 6 ed Apple Watch. Potremo utilizzare la Wearable Tech per pagare con lo smartwatch senza dover tirar fuori iPhone 6 dal taschino o dalla borsa. Gli early adopter faranno tendenza? Probabilmente sì. Il mercato dei pagamenti mobili passerà dai 12.8 miliardi di dollari nel 2012 ai 90 miliardi di dollari nel 2017, secondoForrester Research.
Sotto la scocca, le vibrazioni
Taptic messagingUna delle funzionalità più originali su Apple Watch è rappresentata da Haptic Engine, un motore che concede allo smartwatch un “touch più umano”.

L’attuatore lineare batte sotto la scocca di Watch, permettendo al dispositivo di fornire feedback tattile. Quando riceverete una notifica sul device – sia una notifica di Facebook o un reminder per ricordare che cosa fare –, sentirete una piccola vibrazione.

Su Apple Maps, gli utenti sapranno quando girare a destra o a sinistra. I possessori di Apple Watch potranno comunicare gli uni con gli altri, in maniera tattile, inviando una vibrazione o un messaggio visuale.

Ricarica wireless
main-battery-picCome Moto 360 di Motorola, anche Apple Watch supporta la ricarica wireless, per ricaricare lo smartwatch senza fili.

Apple userà il ricaricatore wireless in stile MagSafe, un inductive charger in grado di attaccarsi magneticamente al retro dello smartwatch.

Ancora nonon conosciamo i dati sull’autonomia di Apple Watch, ma si parla di una batteria che durerà almeno un giorno.

Vetro in zaffiro
Apple iWatch sports band whiteIl vetro zaffiro, ultraresistente, indistruttibile, è apparso prima su Apple Watch che su iPhone.

Il vetro zaffiro è un materiale sintetico, così robusto da essere secondo solo al diamante. Apple Watch adotta il materiale sia sul modello da 1.3 che in quello da 1.5 pollici. La wearable tech non dovrà temere graffi o crepe, come invece succede ai display  su iPhone. Il vetro zaffiro è anche ultra trasparente e rende più duraturi ed accurati i sensori per il fitness.

La corona digitale
Apple Watch features a digital crownLa digital crown, che trae ispirazione dagli orologi analogici, è stata reinventata da Apple e traghettata sugli smartwatch.

La corona digitale di Apple Watch traduce il moto rotatorio in dati digitali, permettendo a chi indossa lo smartwatch di controllarlo, senza affidarsi unicamente al touchscreen.

In pratica, la corona digitale semplifica il processo di zoom nellr apps, come le mappe, senza dover effettuare il ‘pinch to zoom’, a causa della piccola dimensione dello smartwatch. Apple ha reimmaginato una forma di input tale da non oscurare il display.

Con la geniale digital crown, Apple ha escogitato una nuova forma di input che presto ispirerà altri vendor di smartwatch.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore