I dieci punti di forza di Windows Phone

ManagementMarketingMobile OsMobilitySistemi OperativiWorkspace
Il Mobile aiuta la produttività in azienda
0 0 1 commento

Le dieci caratteristiche che rendono Windows Phone appetibile rispetto a iOS e Android

I dispositivi equipaggiati con le piattaforme mobili Google Android e Apple dominano il mercato smartphone. Ma se Samsung controlla circa due terzi del mercato smartphone, seguita da Apple con il 15%, Microsoft si piazza al terzo posto: Windows Phone si conferma del terzo OS del mercato smartphone, dopo aver sbaragliato il sistema operativo Blackberry. L’azienda di Redmond non ha intenzione di rinunciare alla corsa, ma, anzi, vuole portare l’aggiornamento Windows Phone 8.1 a conquistare il 10% del mercato, un obiettivo plausibile, visto che è una soglia che Microsoft ha già superato in cinque mercati chiavi dell’Europa; ed ora con l’assistente vocale e personale Cortana, la meta appare più vicina.

Nokia Lumia 930 con Windows Phone 8.1 e Cortana
Nokia Lumia 930 con Windows Phone 8.1 e Cortana

Windows Phone, che oggi detiene il 3.4% contro il 76% di Android, è il sistema operativo per smartphone a più rapida crescita: nei prossimi quattro anni IDC prevede un tasso d’incremento del 30% all’anno. Per scavalcare il giro di boa del 10%, il Ceo di Microsoft Satya Nadella ha annunciato Universal Windows Apps, un unico codice per tutti i device: consentirà agli sviluppatori di usare un unico codice comune per produrre apps per smartphone, tablet e notebook, ma anche Xbox One, la console di gioco e intrattenimento media.

Inoltre Windows Phone 8.1 si arricchirà di nuove allettanti funzionalità: il nuovo centro operativo per le notifiche è accessibile anche dalle app che non si trovano nel menu Start; il lockscreen è personalizzabile, così come il tema di sfondo di tutti i tile; il Calendario verrà aggiornato con maggiore possibilità di visualizzazione; WorkFlow Keyboard permette di digitare le parole seguendo le lettere (come è già possibile su altri Os), “nel modo più veloce in assoluto”, stando a Microsoft. Wi-Fi Sense agevola la connettività WiFi per risparmiare batteria, permettendo di connettersi  automaticamente agli hotspot pubblici e abbandonarli quando fuori portata, ma consente  anche di agganciare la rete WiFi degli amici, senza dover conoscere la password impostata dall’utente. Inoltre Wi-Fi Sense Data Sense aiuta a tracciare l’utilizzo di ogni app delle risorse di traffico dei dati. Fiore all’occhiello di Windows Phone 8.1 è poi Cortana, più un assistente personale digitale che un semplice sistema di riconoscimento vocale, grazie al motore Bing, che consente di adoperare il linguaggio naturale.

Ecco allora dieci caratteristiche che rendono Windows Phone più appetibile rispetto a iOS e Android. (Segue a pagina 2)

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore