I documenti Microsoft-Ue in pasto al pubblico

Aziende

Il colosso di Redmond rende pubblico il contenzioso contro la Commissione europea

Niente più veli o mezzi termini sulla disputa che divide Microsoft e Unione europea dalla decisione antitrust del marzo 2004. Microsoft ha reso pubblico il contenzioso contro la Commissione europea, mettendo in Rete i documenti (qui reperibili: www.microsoft.com/presspass/legal/02-23-06ResponsetoECSO.mspx ). Microsoft afferma di aver scelto la trasparenza contro la presunta opacità di Bruxelles. Una mossa ad effetto, ma che non allontana, almeno per ora, il rischio della maxi multa da 2 milioni di euro al giorno, tuttora al vaglio delle decisioni della Commissione europea contro l’inottemperanza di Microsoft verso le richieste antitrust.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore