I driver Amd non amano Linux

ComponentiWorkspace

Escono i Catalyst 7.3

AMD ha appena rilasciato i suoi nuovi driver Catalyst per Vista e XP risolvendo diversi problemi delle macchine Wintel, ma secondo alcuni siti di appassionati, il supporto a Linux è carente. Phoronix è un ben noto covo di esperti di prodotti GNU che hanno deciso di provare diverse schede ATI e una 7800 GTX. Secondo lori i driver ATI per Linux sono così scarsi che una X1800 va come una X1950, mentre sotto Windows il distacco tra le due schede è notevole. Mentre con applicazioni Open GL le prestazioni di ATI sembrano modeste, Nvidia ha lavorato bene e la 7800 GTX batte l’X1950 in tutti i benchmark sotto Linux. AMD inoltre ha reso noto che la versione 7.3 dei Catalyst per le sue schede grafiche è disponibile sul sito web di ATI, con alcune migliorie. Fa sapere che Dark Messiah Might and Magic ha prestazioni migliori del 12,5% e oltre con Crossfire sia con Windows XP che con Vista. Tra le nuove caratteristiche c’è l’Open GL Crossfire sull’intera linea Radeon ATI per Vista. Ci sono migliorie anche sul fronte Linux: tra le altre, una versione beta del Control Center che rimpiazza il pannello di controllo FireGL. Chi di voi si è trovato davanti una schermata nera dopo aver terminato X Server dalla console testuale sarà felice di sapere che non succederà più.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore