I Dvd Blu-ray firmati Panasonic

AccessoriWorkspace

L’azienda produrrà Dvd con lo standard di nuova generazione per catalizzare l’interesse degli studios di Hollywood sul formato

L’impianto di Panasonic per realizzare Dvd Blu-ray sarà più simbolico che produttivo. L’operazione infatti è provvisoria e è destinata alla promozione dello standard Blu-ray, per attrarre l’interesse degli studios Hollywoodiani sul formato rivale di Hd Dvd. L’impianto aprirà a metà maggio e produrrà, per una fase temporanea, dischi Blu-Ray sperimentali, per passare poi ai dischi dual-layer a dicembre. Ma Panasonic non entrerà definitivamente nel mercato dei post Dvd, dell’authoring o dei contenuti. Panasonic vuole semplicemente offrire una dimostrazione tangibile: far vedere all’industria dei contenuti che le tecnologie esistono e sono pronte. Ora tocca agli studios di Hollywood trovare il coraggio per dare inizio alla produzione, senza aspettare lo standard unico. E senza temere una guerra di formati dalle conseguenze imprevedibili. Panasonic appoggia da tempo il formato Blu-Ray Disc insieme a Dell, Hewlett Packard e Sony.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore