I facili guadagni di Office e Windows

Workspace

Microsoft ha presentato il 10-Q alla SEC quattro delle sue sette divisioni sono in perdita

Microsoft ha presentato il rapporto 10-Q alla Securities Exchange Commission, organismo di controllo della borsa Americana. Le perdite registrate nelle quattro divisioni gettano unombra sui risultati finanziari del primo quadrimestre 2003. I profitti derivanti da Windows e Office, che detengono nelle loro rispettive categorie oltre il 90% del mercato, rappresentano il grosso degli utili di Microsoft, secondo il rapporto. Il rapporto presentato al SEC, chiamato 10-Q offre la migliore prospettiva per capire da dove provengono esattamente i profitti di Microsoft. Nonostante i tentativi di espandersi in nuovi mercati, la compagnia rimane strettamente dipendente dai prodotti Office e Windows. Le due divisioni hanno fruttato 4,88 miliardi di dollari, ma la perdita di 830 milioni di dollari nelle altre quattro divisioni riduce la cifra a 4,05 miliardi, secondo il 10-Q. La divisioneWindows Server, che secondo IDC nel 2001 deteneva meno del 50% del mercato, questanno ha ottenuto margini di profitto del 34%. I risultati del primo quadrimestre riflettono una recente riorganizzazione delle divisioni della compagnia, che ha provocato in alcune divisioni una frattura tra entrate e profitti, per la prima volta. MSN (servizi online) ha perso 97 milioni di dollari; la divisione Home and Entertainment (che si occupa tra laltro di Xbox, ) ha perso 177 milioni di dollari, la Business Solution (Navision) ne ha persi 68, la divisione CE/Mobility Group (Pocket PC) 33 milioni. Nel primo trimestre le quattro divisioni hanno perso in profitti un ammontare di 1,16 miliardi di dollari su 7,74 miliardi di entrate, il 15% circa. Ma questo indebolisce i profitti totali di Microsoft del 8% solamente. Un rappresentante di Microsoft ha dichiarato che la compagnia preferisce attendere di avere una visione a lungo termine della salute finanziaria delle proprie divisioni. Alcune divisioni sono redditizie in questo momento, altre lo saranno in futuro. Windows e Office rimangono per ora dunque il traino della compagnia, continua il portavoce ci spiega perch Microsoft tema Linux e StarOffice.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore