I limiti del jukebox Qtrax

Autorità e normativeSorveglianza

Il P2p che distribuisce musica legalmente ha risvolti positivi, ma anche aspetti meno condivisibili. Vediamo quali ombre emergono dal jukebox gratuito: Drm, interoperabilità, privacy degli utenti

Qtrax è il jukebox che, invece di lanciare anatemi e crociate anti peer to peer, prende il toro per le corna, e sfrutta la bontà del file sharing ai propri fini: rilanciare la musica legale online.

Già nei giorni scorsi Vnunet.it ha fatto un elenco dei pro del peer to peer : è una tecnologia mainstream, con cifre da capogiro di utenti; ha già dato esempi

di buoni business legali (il VoIP di Skype, l’IpTv di Joost e Bbc iPlayer); ha una tecnologia di distribuzione molto efficiente, ma va gestita. Il P2p

non è pirata di per sè, ma fa rima con reato a seconda dell’uso che ne viene fatto.

Qtrax prova a inserirsi in questa ondata di business che sfrutta il P2p. Ma “non è tutto oro quello che luccica”, come ci avverte il blog di Guido Scorza .

Fin dall’inizio Vnunet.it ha sottolineato l’adozione del Drm e l’attuale chiusura dell’interoperabilità come néi del servizio, che segna comunque un passo avanti da parte delle Major verso la Rete. Il servizio non funziona su Mac e Linux ed è incompatibile con iPod .

Guidoscorza.it vede altre ombre nel jukebox che vuole sdoganare il P2p: il “baratto di dati personali” con i servizi free; Qtrax non è free, perché “invece di farsi pagare in euro“, si farebbe pagare incassando “dati personali degli utenti da utilizzare per finalità pubblicitarie“; la questione legata al Drm.

Il futuro di Qtrax “dipenderà dalle regole che gli accordi Qtrax-Major prevedono di incorporare nei DRM, dall’interoperabilità del DRM che verrà utilizzato (per ora sembra modesta!) e, soprattutto dalla trasparenza e dal rispetto dei diritti degli utenti che Qtrax – via DRM – garantirà” scrive Guido Scorza. Privacy e Drm sono attualmente i maggiori limiti di Qtrax.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore