I limiti di Google Buzz

Autorità e normativeSorveglianza

Google Buzz inciampa sulla privacy. Per utilizzare al meglio il nuovo servizio di Gmail, Google Buzz, si rischia di  esporre troppi dati personali. Come su Facebook

Google Buzz rischia di avere i pregi e difetti di Facebook. Tra i pregi, rendere Gmail più social e al passo coi tempi, ma tra i difetti, l’ ” incubo Privacy “. Anche Google Buzz inciampa nel rischio di esporre troppi dati personali e mostrare troppo di sé al mondo: forse di più di quel che vorremmo far sapere di noi.

La privacy è la Cenerentola del mondo 2.0 ? Vediamo in cosa lascia perplessi Google Buzz. Riporta Motoricerca.net che la lista di contatti viene esposta a chiunque visita il nostro profilo Google (anche senza essere nella cerchia dei contatti): basta che sia loggato con un account Google. Chiunque con account Google potrebbe vedere con chi abbiamo comunicazioni online frequenti.

Se desidero impedire la socializzazione di queste informazioni, forse un po’ troppo personali, è possibile rimuovere i “contatti riservati” da Buzz, ma ciò significa tarpare le ali al servizio, costringendomi ad ignorare tutti i suoi update su Buzz. O il servizio ètroppo aperto o troppo limitato. A Google lasciamo la soluzione del dilemma.

Leggi anche l’ANALISI con schermate: Google Buzz contro Facebook

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore