La seconda edizione di Amazon Prime Day

E-commerceMarketing
Amazon Prime Day alla seconda edizione
0 3 Non ci sono commenti

Amazon ha già reso noto che il numero dei venditori che partecipano al Prime Day è in crescita a tripla cifra rispetto al 2015. Al raddoppio il fatturato del giorno dei saldi estivi del gigante dell’e-commerce

In queste ore è in corso la seconda edizione di Amazon Prime Day, il giorno dei super sconti e saldi dedicati agli abbonati al servizio di e-commerce per acquistare prodotti in numerose categorie di prodotti tra cui elettronica, giochi, videogiochi, film, prodotti per il giardino, sport e outdoor e altro ancora. Il servizio di Amazon, che costa 99 dollari all’anno, ha debuttato in Italia nel 2010 e offre agli iscritti consegne in 2-3 giorni su milioni di prodotti e consegne in un giorno su più di un milione di prodotti in più di 6000 comuni. I clienti Prime possono beneficiare delle Offerte in Anteprima su Amazon BuyVIP, accedendo in esclusiva agli eventi su Amazon BuyVIP dalle 22:00 della sera precedente il loro inizio.

Amazon Prime Day alla seconda edizione
Amazon Prime Day alla seconda edizione

Lanciato l’anno scorso come giorno di sconti online, inventato da Amazon nel suo ventennale come risposta estiva al Black Friday, il Prime Day ebbe un clamoroso successo. Centinaia di migliaia di nuovi utenti si aggiunsero in poche ore al servizio di Amazon, grazie al “black friday estivo”. Consegne economiche, sconti e un inventario assortito hanno reso Amazon il colosso dell’e-commerce. Con il secondo Prime day, conferma il suo ruolo.

L’anno scorso furono gettonatissimi gli e-book reader, soprattutto i Kindle del gruppo di Jeff Bezos. Il gigante dell’e-commerce ha già reso noto che il numero dei venditori è in crescita del 305% rispetto al 2015.

In ambito scuola, ricordiamo un bando che scade il 14 luglio e mette a disposizione 10mila euro per comprare materiali, libri cartacei o digitali per poter realizzare una biblioteca scolastica che sia anche un centro di attività e servizi. Il bando fa parte del Pnsd (Piano nazionale della scuola digitale).

In sei anni sono più che raddoppiate le imprese dedite all’e-commerce, secondo il Registro delle imprese delle Camere di Commercio: sono quasi sei mila. In Italia la penetrazione dell’e-commerce raggiunge il 5% del totale consumi retail.

Il titolo dell’azienda del commercio elettronico ha guadagnato l’11% dall’inizio dell’anno.

UPDATE: Il giorno degli sconti estivi del colosso di seattle, trainato dalla domanda internazionale, ha registrato un incremento del 30% rispetto all’anno scorso. I membri sono 63 milioni, in rialzo del 43% rispetto all’anno precedente. Gli iscritti al servizio spendono circa 1200 dollari in media ogni anno, contro i 500 dollari di chi non è iscritto, secondo Consumer Intelligence Research Partners. Si sono verificati tilt e problemi, ma, secondo Wedbush Securities, vanno attribuiti ai grandi numeri di accessi al sito.

Citi prevede che il Prime Day raggiunga il miliardo di dollari di vendite, più del doppio rispetto allo stesso evento di un anno fa, a quota 400 milioni di dollari. Certo, sono cifre che impallidiscono di fronte ai 14 miliardi di dollari messi a segno da Alibaba nel Singles’ Day shopping festival in Cina, che si è tenuto a novembre.

Conosci il business del colosso americano Amazon? Rispondi al nostro quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore