I nuovi accordi di licenza di Samsung

AziendeMarketing
Cala il sipario sulla guerra dei brevetti fra Apple e Google
0 0 1 commento

L’accordo di licenza fra Samsung e Ericsson vale 650 milioni di dollari fra royalty e fine dispute. Altro accordo firmato fra Samsung e Google

Giornata di accordi di licenza per Samsung. Il colosso sud-coreano pagherà ad Ericsson, il numero uno degli apparecchi per reti mobili, 650 milioni di dollari di royalties per chiudere una disputa sulle licenze. La svedese Ericsson aveva accusato Samsung nel 2012 di aver violato brevetti realtivi alla transmissione vocale più nitida, a funzioni touchscreen e all’efficienza delle reti. Il titolo di Ericsson ha guadagnato il 2.4% in Borsa.

Samsung, primo vendor Android nel mercato smartphone con la gamma Galaxy, ha siglato un accordo di licenza brevetti anche con Google. L’intesa copre i brevetti esistenti e quelli che verranno depositati entro 10 anni, e rafforza la cooperazione fra le due aziende, riducendo le contese al minimo.

Samsung sta lavorando anche con Intel in merito al sistema operativo Tizen OS. Ma lo smartphone Tizen non vedrà la luce a febbraio, dopo che NTT Docomo ha detto che non è in agenda.

Con questo accordo, Samsung si farà scudo della protezione di Google per difendersi da ulteriori dispute con Apple. Lo scorso novembre Samsung aveva firmato un acordo con Nokia.

Scopri come i tablet stanno cambiando il business (i.p.)

Samsung sigla accordi di licenza con Google ed Ericsson
Samsung sigla accordi di licenza con Google ed Ericsson

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore