I nuovi portatili Acer

LaptopMobility

Arricchita l’offerta per tutti i segmenti di mercato, dal consumer al professionale

La gamma di portatili Acer è stata recentemente ampliata con nuovi modelli destinati ai diversi segmenti di mercato. Il primo è il Ferrari 3400, basato sulla versione 3000+ dell’Athlon 64 e caratterizzato dall’adozione delle più recenti tecnologie, comprese le fibre di carbonio per una parte della tastiera. La sezione grafica è implementata tramite un processore Ati Radeon 9700 con 128 Mbyte di memoria e il portatile dispone sia di sezione wireless 802.11g che di quella Bluetooth. Per il segmento degli ultraportable, il nuovo arrivo è costituito dalla famiglia TravelMate 380, basata su piattaforma Centrino e Cpu a 1,6 GHz, con dispaly Tft da 12,1″ e risoluzioen di 1024×768 punti. Il peso è di 1,6 Kg e, rispetto ai precedenti ultraportable Acer, è dotato di un connettore per il port replicator. Per il mercato consumer Acer ha presentato, invece, le due famiglie Aspire 1360 e 1520. La prima adotta i nuovi processori Amd Sempron, mentre l’altra usa gli Athlon 64 fino al modello 3000+. Novità anche per il segmento dei Tablet Pc, dove Acer ha pianificato una sensibile riduzione di prezzo per alcuni modelli.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore